Montella: “Io al Milan? Non ho incontrato nessuno e sono stato molto corretto con la società. E se vogliamo andare avanti insieme…”

MontellaIachini

MontellaIachiniLa Fiorentina riconquista il proprio pubblico e Vincenzo Montella a sua volta riacquista un po’ di serenità dopo il turbolento post gara col Siviglia: “Una partita, quella col Parma, non facile alla vigilia – ha detto Montella a Mediaset Premium – per come ci siamo arrivati emotivamente parlando. Il pubblico ci è stato vicino ed è quello di cui avevamo bisogno. Su quel comunicato sono un po’ perplesso ed ha una valenza relativa. Futuro insieme? Penso di sì, dipende se entrambe siamo consapevoli di quello che vogliamo portare avanti. Perché non ci sono solo io, ma c’è anche l’altra parte. Il Milan? La volontà di Montella è quella di finire al quinto posto questo campionato e consolidare quanto fatto nel corso di questi tre anni. Io non ho incontrato nessuno e sentito nessuno, credo di essere molto sereno e di essere stato molto corretto nei confronti della mia società”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. ma se prendessimo tanti giovani italiani riprendessimo prandelli sarebbe bello cosi : perin (scuffet). darmian rodiguez rugani criscito . joaquin allan bertolacci salah. immobile balotelli(con toni e gila da chioccia. più baba e berna.) si vende tanta gente e si può fare.

  2. Io sono per Montella. Perchè? Perchè il suo gioco mi piace (e non solo a me, piace a tutta Italia). Perchè come alternativa cosa c’è?Palla lunga e pedalare? Ma fatemi il piacere… In tre anni mi sono divertito! C’è chi dice che non si vince nulla. Ma cari miei, alla fine vince uno solo! E gli altri? Non discuto i metodi di training perchè non me ne intendo. La squadra ha mollato alla fine più di testa che di fisico. Questa è una colpa, ma rimediabile. Cognigni è davvero impresentabile

  3. Il prossimo anno saremo ancora su questo sito a fare i soliti discorsi perché non vedo novità, nessuno accetta critiche in primis la società , nessuno ammette che nell’ultimo mese ci siamo mangiati l’uovo in cu** alla gallina, lo stesso Montella si ritiene offeso dal comportamento della Fiesole e i giocatori non fanno autocritica dicendo che hanno dato tutto…di conseguenza lo sbaglio lo hanno fatto i tifosi a criticare, ma si sa come sempre…..la colpa morì fanciulla.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*