Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “La Fiorentina non ha mai deluso le attese come approccio. Totti? Mi ha detto che…”

Montella conclude la conferenza stampa della vigilia parlando dell’ex compagno di squadra Francesco Totti e del sorteggio di Brasile 2014: “Conoscendo Francesco è possibile che giochi, lo temo e visto quello che mi ha detto in privato… Noi dobbiamo essere al 101% a livello mentale però questa Fiorentina non ha mai disatteso in queste occasioni. Il risultato di domani non è decisivo, sarebbe meglio vincere ovviamente ma non credo che con così tante partite da giocare sarà determinante per la classifica finale. Girone dell’Italia? E’ difficile come lo sono altri ma penso che la Germania abbia le avversarie più impegnative, a quei livelli dipende poi come ci arrivano i giocatori a livello fisico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma nelle parole di montella in questo caso caso + che realismo o paura ci stava un grande attestato di stima e affetto ad un suo amico, e ripetto per una squadra alla quale è legato e che sta facendo benissimo e rappresenta un ostacolo impegnativo, avrebbe detto lo stesso anche se domani si giocava roma barcellona con lui sulla panchina del barca,

    Comunque dice che ci vuole una gran fiorentina e che spera di vincere e quindi ci proverà come al solito, dice poi che se finisce pari non è un risultato negativo, mi sembra tutto sensato

  2. Bè, a dire la verità non è proprio vero… comunque domani dobbiamo rompere la tradizione della solita partita da predestinati all’Olimpico, così come a milano con l’inter o a udine…

  3. Per chi non lo avesse ancora capito (o cerchi di convincersi ancora del contrario, dipende dai punti di vista) montella dice quello che ha sempre detto fino a oggi, e’ realista..non pavido ma realista..ha capito che abbiamo delle qualita’ ma anche grossi limiti strutturali..cosa che gli giallozozzi sto anno non hanno! noi tifosi saremmo piu’ utili se facessimo meno i pavoni e incitassimo la squadra a dare il massimo fino all’ultima stilla di sudore e concentrazione MASSIMA..e basta…sarebbe meglio..perche’ di base loro sono + forti e allora basso profilo e fuori i coglioni!!! (redazione vi prego fatemi passare la parola scusate la parolaccia)!!!

  4. dipende solo e soltanto da noi! Scendere in campo e giocare sempre con grinta e concentrazione! Nessuna paura! Niente alibi! giocare da squadra! L’obiettivo è uno solo: VINCERE!!

  5. ma che facciamo ci ca***o sotto ancora prima di iniziare ?? mha … cos’è questo vittimismo e paura ? giochiamo come sappiamo con cattiveria agonistica e con la mente sgombra .. poi quello che viene viene … mha.. questa paura gratuita proprio non la capisco … a meno che non vogliamo fare partite come quella di torino dell’anno scorso .. in questi casi manchiamo un pò di personalità e carattere …. cos’è solo perchè la roma è imbattuta bisogna avere paura e essere schiacciati ?? mha….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*