Montella: “La partita sarà lunga avremo l’occasione di segnare, non dovremo avere fretta”

montella tottenhamVincenzo Montella parla così a Sportmediaset in vista della gara di questa sera tra la sua Fiorentina e il Siviglia: “Abbiamo poche possibilità di passare il turno ma ce le vogliamo giocare tutte. Non dovremo avere fretta, anche perché il primo gol possiamo farlo anche a fine primo tempo o all’inizio del secondo. È chiaro, l’ideale sarebbe farlo nei primi minuti, magari anche due, ma la partita è molto lunga e avremo l’occasione”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Maurizio da Roma

    E soprattutto essere cinici sotto porta e buttarla dentro tutte le volte che capita l’occasione di tirare in maniera pericolosa senza mangiarsi i soliti tre/quattro goal.

  2. Maurizio da Roma

    Segnare nel primo quarto d’ora poi non scoprirsi per non prendere goal. Alla fine del primo tempo rush finale per segnare il secondo e andare al riposo 2-0.
    Nella ripresa controllare l’avversario per non farlo segnare e negli ultimi 20 minuti assalto finale per segnare il 3-0. Dopo il terzo vedere come è messo dal punto di vista psicologico l’avversario e capire se si può assaltarlo entro il 90° o aspettare i supplementari.

  3. bisogna fare quello che fatto il bayern contro il porto…
    primo goal entro i primi 10 minuti…
    e basta tiki taka, un cross dietro l’altro!!!!

  4. cicredopoco… purtroppo…

    ma se sara’ Miracolo…

  5. so gia’ quello che dira’ a fine partita …………………………

  6. Magari il terzo al 90 oppure il primo al 15…………ma che cavolo dici……………no no non c è fretta d’altronde ne dobbiamo fare solo 3 e noi 3 gol li facciamo come ridere per cui far girare la palla…tiki taka…..e via andare! Ammesso e non concesso che per miracolo ne facciamo 3…mi spieghi come facciamo a non subirne. Va bhe……..speriamo e preghiamo tanto secondo me Montella oramai parla al vento!

  7. Sognare non costa niente ma sono consapevole che sarà molto ma molto difficile, comunque vada ringrazio la mia squadra per avermi regalato un anno ricco di emozioni e battiti di cuore ( soprattutto LA VITTORIA CON LA ROMA E LA JUVE) forza ragazzi giochiamo con il cuore

  8. L’ipotesi di franko48 è ahimè
    verosimile e proprio per questo secondo me serve il 352. Assicura la coesistenza di Joachin coi due attaccanti e il centrocampo a tre a cui Montella non rinuncia mai. Serve approcciare con la testa e non con la foga. Ogni volta che siamo sbilanciati e si perde palla sono mazzate. Massima libertà a Salah e sperare in una giocata o un piazzato. Una volta sbloccata poi si vede. Si può cambiare modulo e uomini anche a partita in corso. E d’altro canto come si può pensare che Joachin accetti di giocare terzino?

  9. Il problema è quando segneranno loro, se per caso loro lo faranno subito nel primo tempo questo gruppo, visto la carenza di carattere, si scioglierà come neve al sole. Ovviamente spero che tutto ciò non succeda, ma vista al sfiga che ci perseguita da un paio di anni, non mi sorprenderebbe.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*