Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “La sconfitta è colpa mia…ma rifarei le stesse scelte”

MontellaAtalantaVincenzo Montella si prende le proprie responsabilità per la sconfitta di stasera contro il Milan: “La squadra è un po’ stanca, va capito e bisogna lavorarci. C’è stata poca velocità, ma credo che il risultato con un pizzico di furbizia e di fortuna il risultato sarebbe stato diverso. Il terzo posto era una forzatura perché qualche giocatore aveva bisogno di essere rimotivato. Ma l’obiettivo reale è quello di consolidare il quarto posto, preparare una finale e finire la stagione con lo stesso rendimento che abbiamo avuto negli ultimi due anni. Quando le squadre ci aspettano facciamo un po’ più fatica, non siamo veloci a fare la transizione e poi questa era la sesta partita in due settimane. Comunque la sconfitta di oggi è colpa mia. Quando fai delle scelte lo fai in relazione alla partita che ti aspetti e agli uomini che hai a disposizione. Ma rifarei le stesse scelte”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

40 commenti

  1. rifare le stesse scelte è pura follia, se uno sbaglia impara e non commette lo stesso errore! I cambi perché così tardi? L’arbitraggio è stato nettamente pro milan, li ha salvati dal rosso diverse volte!

  2. Ora non esageriamo, che potevano fare di più Pradè e Macia?
    Senza lilleri un si lallera e la squadra titolare se trova una quadratura è anche buona e senza gli infortuni avrebbero fatto il miracolo.
    Già a settembre però era evidente che ci sarebbe voluto del c**o per poter fare tutto al massimo e a Firenze siamo abituati che quello manca a priori e si scontra con volontà altrui.
    Bisognava prevenire, quello sì, e crescere tutti insieme, Montella compreso.

  3. Dice che è colpa sua, ma rifarebbe le stesse scelte: ma allora coma fa a dire che è colpa sua? Se farebbe le stesse scelte, sarebbe di nuovo colpa …di chi?
    Strano modo di ragionare…………

  4. Ma te l’ha ordinato il dottore di fare i cambi solo al 60mo? Sullo 0 a 2 con troppa gente spompata le forze fresche si ammosciano…

  5. il calo fisico è preoccupante, anche in vista del finale di stagione (mancano ancora 8 partite…), ed anche gli infortuni (1 a partita) non sono un fatto normale…. ma che cacchio di preparazione è stata fatta? eppure anche la juve ed il napoli hanno giocato le stesse ns. partite, ma non mi sembrano così a pezzi…. mah… FORZA VIOLA!

  6. Guardate che non e’ un problema di modulo o giocatori.
    Siamo lenti nel giro palla, caratteristica questa che e’ da sempre il nostro punto forte. Forse siamo un po’ appagati dalla sicurezza del posto uefa….

  7. Io non capisco che senso ha dire che la sconfitta è colpa mia e subito dopo: rifarei le stesse scelte. Forse allora non ci ha capito niente oppure non sa’ ancora cosa c’era di sbagliato. Mi sembra che siamo arrivati alla fine di un ciclo con uomini spompati che non sanno verticalizzare e arrivano comunque sempre dopo.

  8. lele cuore viola

    Ragazzi dai l*********** ci sta ma ora dire cosi e vero sono sei partite abbiamo mezzi giocatori in infermeria aquilani nn ce la faceva lunica cosa che critico a montella sn i cambi a fine partita wolsky e matos doveva metterli subito er ilmresto anno mega sfortunato ecc. Se recuperiamo gli infortunati a modo un paio di top player e i prossimo anno ci ai riprova ormai siamo abituati 😉

  9. CARO MONTELLA SE RIFAI LA STESSA FORMAZIONE, PERDI, ALLORA SEI MASOCHISTA,AL DI LA’ DI INFORTUNI,O SCELTE IERISERA ABBIAMO FATTO UNA FIGURA BARBINA CON IL MILAN CHE IN DIFESA NON VALE IL CANICATTI’FAI GIOCARE I GIOVANI TANTO ORMAI LA FRITTATA E’ BRUCIATA E DIGLI A CUADRADO CHE NON E’ CR7!!!

  10. La mia rabbia per aver perso col milanetto è la stessa. Le stesse perplessità sugli uomini mandati in campo e sul modulo. Anche a me piacerebbe vedere i giovani in campo e più coraggio… detto ciò apprezzo chi ci mette la faccia e il modo in cui abbiamo giocato in wuesti due anni è anche merito del mister. Non esageriamo con le offese e continuiamo a criticare. Montella spero che tragga insegnamenti da certe batoste indipendentemente dal fatto che dica che rifarebbe le scelte fatte. Lo deve dire per nn demoralizzare i giocatori impiegati… f.Viola

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*