Montella: “Mati Fernandez non smetteva di chiamarmi ed il suo entusiasmo mi ha convinto”

L’ex allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, spiega il passaggio di Fernandez al suo Milan: “Con Mati ho instaurato un rapporto che non è professionale ma anche umano, sicuramente mi ha chiamato più lui di quanto non abbia fatto io. Mati desiderava il Milan, alla fine mi ha convinto per il suo entusiasmo e appena si è aperto lo spiraglio ha firmato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Non so come sono andate realmente le cose. Ma, al di là della scorrettezza al Cagliari, bene ha fatto Mati a tornare con Montella, un allenatore che credeva in lui, giocatore tecnico che da profondità al gioco. E colgo l’occasione per ricordare a tutti che alla fiorentina Montella aveva dato un gioco, anzi un bel gioco con cui Sousa ha campato per mezza stagione per poi perdersi nel limbo di idee nebulose e inconcludenti. E aggiungo, anche se fuori tema, che per giocatori come Toledo e Hagi la vedo dura.

  2. Ti ha chiamato talmente tanto che fino all’ultima giornata di mercato non si è fatto vivo nessuno… poi, siccome non ti avrebbero preso nessuno, sei andato a fare questa poveracciata di chiamare il calciatore che stava firmando col Calgliari (pensa quanto vi siete sentiti!!!). Quante cazzate spari ogni volta che apri bocca… mi chiedo solo di che dimensione sia il tuo Milan visto che cerca gli scarti di una società (la nostra) che tu ritenevi bassa per le tue aspirazioni… RIDICOLO!!!

  3. Il bilan è la squadra che lo rispecchia di piu’ scarsa e presuntuosa oramai vivete di ricordi perdenti

  4. Montella radiazione perché è stato scorretto al massimo esattamente come galliani che si avvale di gente radiata. Vediamo quanto ci metteranno a fare giustizia.

  5. Ma quanto son bugiardi i napoletani?

  6. Certo montella certo…sei stato ma te a chiamarlo e far saltare l’operazione col cagliari!

  7. Bravo Tomy…Montella mi sa di cazzaro (anche se bravo).Poi che volesse andare ci sta visto che da noi fa 2 partite l’anno. FORZA VIOLA

  8. Giorgio Perozzi

    Caro Montella, ogni giorno che passa, scopro sempre più, quanto tu sia una brutta e falsa persona. Ora che sei al Bilan, vedremo le magie che l’Oronzo Canà dei poveri, saprà fare. Vaia vaia. SFV !!!

  9. Montella sei vero come i 2 euro di carta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*