Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Matri sta vivendo il fatto di non prendere la porta. Ma le occasioni se le crea e se sta più sereno…”

Vincenzo Montella a Sky aggiunge rispetto a quanto già detto in precedenza: “Non ho visto un avversario che ci ha messo sotto e con un po’ di malizia in più avremmo potuto non perdere. Se davanti zoppicano noi dobbiamo essere lì. Matri? Credo che lui la stia vivendo questa cosa di non prendere la porta. Ma è anche vero che le occasioni se le è create. Deve stare più sereno e si sbloccherà quanto prima“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Concordo con montella il discorso su matri, ma signor mister come mai le sostituzioni così tardi? Deve giocare chi è fresco motivato e grintoso: matos e wolski tanto x girarci intorno! diamo fiducia ai giovani!

  2. Peccato contro il Milan ci tenevo a fare bella figura. Invece é andata così…… Purtroppo, a gennaio non si é voluto correggere difetti evidenti. Gonzalo da solo non può reggere la baracca per 50 partite, a centrocampo manca velocità e fosforo e in attacco ci vuole una benedizione. Se il Milan mette 3 giocatori per bloccare Cuadrado, saranno mancati da qualche altra zona del campo? Perché non siamo passati di lì? Non si azzecca più schemi su palle inattive. Bisogna inventarsi qualcosa di nuovo perché non voglio essere superato da quell’antipatico di Mazzarri

  3. Anche con tutto l’ottimismo possibile, ma oramai si può dire che la Champion’s l’é volata via. Anderson è scarso, forse di forma , o forse di piedi veramente: 6,5 M per lui? Ma non scherziamo. Matri puó tornare da dove é venuto : spazio a Matos ora! Wolski lo vogliamo vedere in campo???! Mi scordavo di Ilicic ….Mister 9 milioni. A Montella non garbó fin da subito. Infatti si domandava: ma dove lo faccio giocare questo? Ma a Pradé piacque. Il mercato lo farei fare solo a Macía. SFV!

  4. Matri o no,il vero PROBLEMA sei tu….MONTELLA TI RIMANE SOLO LA COPPA ITALIA,O LA VINCI O MEGLIO CHE TE NE VAI…..

  5. Ieri la partita l’ha persa Montella, per le sue scelte scellerate!

  6. A parte la sfortuna (leggi noti infortuni)…credo che la pressione, l’obbligo di vincere per forza ci stia rovinando il gioco.la disponibilità economica è quella che è. Se lasciamo che i nostri si divertano facendoci divertire col gioco avremo più risultati chr facendogli pensare che devono vincere sennò è un fallimento. Appena si comincia ad andare bene si pretende vincere scudetti e coppe… cerchiamo tifare viola come sia che vada purché si cerchi di giocare bene e verrà anche il resto. Non siamo ricchi come altri ne potenti come altri. Spero diventeremo una squadra che utilizza il vivaio per costruire e lo stadio per mantenere le spese… ma dobbiamo andare sereni ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*