Montella: “Nessun contrasto con la società, la squadra ha fatto anche troppo ritiro e non ha mai tradito. Serve il meglio di noi domani, per riscattare l’amarezza” VIDEO

MontellaTottenhamIl tecnico viola Montella si sofferma sulla possibilità ritiro: “Sono un dipendente e non posso che accettare le scelte che vengono dall’alto, però al contempo penso di conoscere la squadra meglio di chiunque altro, per cui mi assumo la responsabilità di affermare che il ritiro non serviva. Non c’è stato nessun tipo di diverbio o di scoria perché verso Andrea  Della Valle c’è il massimo della stima. Credo che questa squadra non abbia mai tradito sotto l’aspetto della volontà di fare, delle mancanze ci sono state da parte di tutti ma se un figlio è in difficoltà cerchi di aiutarlo nella maniera giusta, non cerchi di picchiarlo per fargli capire le cose. Questa squadra di ritiri ne ha fatti anche troppi, forse andrebbero evitati talvolta. Il 3-0? Ci ha lasciato molta amarezza perché venivamo da una vittoria esterna e tenevamo alla finale. I valori della Juve si conosce, da parte nostra c’è il massimo delle motivazioni e sappiamo che dobbiamo essere coesi in campo, quantomeno pari a loro, ed avere fiducia e coraggio, sono le armi che ci hanno contraddistinto fino ad oggi. Fastidio da ciò che ho letto? Quando vinco leggo qualcosina, quando perdo non leggo molto, non ho bisogno di far minare le mie convinzioni. Che partita mi aspetto? Mi aspetto una partita difficile perché l’avversario è forte e vincente da 4 anni e quindi abbiamo bisogno del meglio di noi stessi. Altro oltre alla stanchezza mentale? A livello inconscio si può puntare un obiettivo rispetto ad un altro. Non era mia intenzione far passare questo messaggio ma può essere che ci sia anche questa componente”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Karl-Heinz, i giorni passano e te non smetti di scrivere …….. ……………….

  2. i giorni passano e Pulcinella e’ ancora qui…Mahhhhh!!!

  3. Domani sera mio malgrado perdiamo e gli zebrati festeggeranno lo scudetto in anticipo, non possiamo contrastarli perché allora si che il mister andrebbe esonerato immediatamente, ma tranquilli Montella resterà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*