Montella: “La classifica non ci piace, vogliamo migliorarla da domani. Gila titolare? E’ in ottime condizioni…”

MontellaTorino

MontellaTorinoAlla vigilia della sfida con il Cagliari, Vincenzo Montella parla così in conferenza stampa: “La concentrazione ci dovrà essere per superare il Cagliari, affronteremo una squadra con motivazioni in più per cambio allenatore. Hanno una classifica non brillantissima per cui arriveranno motivatissimi. Prima della doppia gara con il Siviglia abbiamo tre partite di campionato da affrontare al meglio perché abbiamo una classifica che non ci piace molto. Parole di stamattina? Ho cercato di fare un confronto, ho letto un po’ di storia perché per fortuna non c’ero. Il tema era il coraggio era “Il coraggio di..” e credo che la Fiorentina ne abbia avuto scegliendo me, perché aveva toccato il punto più basso nella massima serie. Credo che la squadra si debba rispecchiare nei valori della città, in parte ci siamo riusciti, non ci sentiamo appagati, ma un po’ d’orgoglio da parte nostra c’è. Ancora Gilardino? Ha fatto una buona partita con il Verona ,sta crescendo fisicamente ed è nelle condizioni migliori per poter giocare dal primo minuto. Turn over? Un po’ ci ho pensato, rifarei tutto quello che ho fatto con il Verona. Per fare la gara di giovedì era necessario fare quelle scelte con il Verona, soprattutto a livello di freschezza mentale. Lì poi abbiamo fatto una buoan partita e perso per degli episodi. Domani qualcuno sicuramente cambierò, mi riservo ancora qualche ora per vedere come stanno i ragazzi oggi. Poca concretezza? In termini di decisione e determinazione qualcosa in più ho visto con la Dinamo rispetto al passato, un passo in avanti è stato fatto. Ma lavoreremo per cercare di migliorare ancora. Errori da non fare domani? Pensare che sia una partita facile. A me essere sesti in classifica dà un po’ fastidio per come abbiamo giocato fino ad oggi e quindi l’obiettivo è quello di migliorare sicuramente la classifica. Condizione fisica? Stiamo molto bene, oggi voglio capire meglio. Le grandi vittorie aiutano comunque a preparare le partite al meglio”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. X Fabio – Ovvio che domani si deve vincere, ma purtroppo nel calcio nulla è dato per scontato e spesso sono gli episodi a fare la differenza. Pensa quanto pesano in termini di punti persi i 4 rigori sbagliati!! E’ vero che con i se e con ma ma non si vince nulla, ma non possiamo fare a meno di dire che se Diamanti segnava il rigore oggi si starebbe parlando in un’ altra maniera sia su Montella che sugli stessi giocatori che hanno giocato contro il Verona.

  2. Montella con il Verona potevamo fare meglio.. Ma ormai è passata e speriamo di fare meglio con il Cagliari.

  3. Non esiste non vincere domani. Serve massima concentrazione e cattiveria. Basta regali. In campionato abbiamo degli obiettivi da raggiungere e dobbiamo ottenerli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*