Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Non ho deciso io di fare questo primo tempo. Alla fine ero arrabbiato con un raccattapalle…”

MontellaMilanAncora Vincenzo Montella, stavolta però in conferenza stampa, interpellato anche sui singoli, da Alonso a Rossi: “Non so se ci sono differenze con l’anno scorso perché le prime partite non esprimono mai il vero valore delle squadre. C’erano delle assenze da entrambe le parti, è difficile dare un giudizio schietto su questo. La Roma ha mostrato di saper scegliere i momenti, di sapere cosa fare sul campo in ogni momento e con queste caratteristiche poi si vincono le partite. Nostre difficoltà? Intanto i giocatori che avevo mandato in campo erano quelli disponibili. E’ anche vero che vogliamo migliorare lo scorso campionato e stiamo lavorando per crescere, c’è mancata la fase di transizione che abbiamo invece fatto vedere nel secondo tempo e mi auguro che la miglior Fiorentina riesca a mostrare quella qualità e personalità di gioco del secondo tempo. Se ci riusciremo andremo lontano, altrimenti non lo so. Non ho deciso io di fare un primo tempo di quel tipo però una squadra che ambisce a qualcosa di importante deve saper affrontare e leggere un approccio a una partita di questo tipo. De Sancits? Ha fatto due grandi parate, è successo anche l’anno scorso su Pasqual, significa che è un grande portiere. Ricordo però che un anno in Serie B al Genoa gli segnai tre gol, per cui sto ancora pagando dazio (ride ndr). Rossi? Ha questa visita nei prossimi giorni e vediamo cosa viene fuori. Alonso? Ha fatto una buona partita, ha grandi fisicità e potenzialità importanti. Può migliorare ancora ed è un giocatore su cui puntiamo. Fiorentina senza italiani? Se sono bravi e meritano di giocare gli italiani giocano. Però non basta farli giocare, è un cambiamento che deve partire da lontano. Mi sono arrabbiato quando ho visto un raccattapalle che perdeva tempo e pensavo, da padre, che mi dispiaceva per lui e per i genitori, che in questo modo non sarebbe cresciuto”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. caro mister questa gara è stata preparata male da tutti i punti di vista, gli alibi non esistono!! quando uno manda in campo una squadra, deve farlo per vincere al di là di chi c’è o di chi non c’è, e deve pensare che chi si ha a disposizione è valido e che si può far risultato!! basta alibi!! il primo tempo chi l’ha deciso di farlo così i giocatori? se è così c’è un problema che va risolto subito, chi comanda nel gruppo dev’essere l’allenatore!!

  2. Giusto mister non l’hai mica deciso tu !?!? L’ho deciso io! No..ACEBATI..o forse ALIN? CARLO? chi e’ stato alzi subito la mano!!! Oppure l’ASTICELLA!!!

  3. una cosa che non capisco di montella e questo attaccamento a tomovic… hanno fatto andare via piccini e roncaglia per tenersi fisso lui…. e poi i vari pizarro e b.valero che gli si dia una strizzata perche cosi sono davvero impresentabili…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*