Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Non si è vista la differenza tra le due squadre. Doveva essere una partita importante…”

MontellaGenoa4Vincenzo Montella a Mediaset parla così dopo la sconfitta della Fiorentina in Europa League: “Mi aspettavo di più dalla squadra. Doveva essere una partita importante perché mi aspettavo certe risposte. Non mi è piaciuto l’atteggiamento che abbiamo avuto per oltre un’ora. Abbiamo avuto un calo di concentrazione che reputo grave. In campo non si è vista la differenza tra le due squadre, per questo dobbiamo fare mea culpa”. Infine anche una battuta di Montella sulle risposte che si attendeva soprattutto dai nuovi acquisti: “Non sono arrivate? Chissà, forse, sì…”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. non bisogna meravigliarsi,la viola è una provinciale che ogni tanto riesce a giocare abbasrtanza bene e altre volte gioca male,abbiamo giocatori mediocri,allenatore mediocre,dirigenti mediocri che hanno sbagliato la campagna acquisti e per finire abbiamo un presidente Della Valle digiuno di calcio che si fida malamente dei suoi collaboratori,la viola è una squadra modesta,cari tifosi viola lo avete capito o siete un po’ dei polli?

  2. La differenza tra Pizarro e i suoi sostituti è, purtroppo, abissale. Abbiamo quattro buoni centrocampisti di qualità (Pizarro, Valero, Aquilani e Fenandez) e ne mancano altri due di qualità (non lo sono Badelj, Kurtic e Lazzari; Kurtic e forse Badelj possono essere delle riserve solo se inseriti in sostituzione di Aquilani in un centrocampo che già dispone di Pizarro e Valero). Per poter fare un turnover adeguato è quindi necessario sostituire Badelj e Lazzari con due giocatori di qualità all’altezza almeno dei quattro titolari (Kurtic, a questo punto, potrebbe rimanere perché giocherebbe sempre a fianco di due compagni di qualità). Si pone poi il problema importante del sostituto di Pizarro che non potrà giocare in eterno. Quindi bisogna acquistare tre centrocampisti di qualità di cui uno di prima fascia per prendere il posto di Pizarro e due in grado di non far rimpiangere, quando assenti, Valero e il nuovo Pizarro. Mi piacerebbe un gruppo così formato: NUOVO PIZARRO, Valero, FERNANDO, Aquilani, Fernandez, ALTRO, Kurtic (valutare bene anche Capezzi e Vecino). In difesa terrei Richards che può fare il terzo (o il quarto) di destra come pure Alonso a sinistra. I tre titolari sono naturalmente Savic, Gonzalo, Basanta. Tomovic sarebbe una riserva in tutti i ruoli. Sarebbe forse necessario acquistare un SOSTITUTO DI GONZALO di qualità.
    Terrei pure Marin perché ritengo possa ritornare il campione che era. In attacco è indispensabile acquistare un campione finché esistono i dubbi fisici su Rossi e Gomez. Andrebbe bene PATO se in condizioni fisiche adeguate. Per finire terrei Vargas perché si sta impegnando tanto (ed ed uno che tira da fuori) e darei solo in prestito secco Ilicic perché lo ritengo un campione che si deve ritrovare.

  3. che i giocatori della viola di ieri sera non siano eccezionali si può anche accettare ma sono piu’ forti quelli della samp che ci hanno messo sotto con corsa e grinta?quelli del genoa che ci sopravanzano nettamente in classifica? e posso proseguire con tante partite con squadre minori che con la sola grinta ci hanno fatto fare figuracce.conte i giocatori di ieri sera li avrebbe sbranati ma forse conoscendo il loro allenatore loro stessi non avrebbero giocato così.a buon intenditor…

  4. La risposta è la stessa ormai da più di un anno.
    1) allenatore incapace e da cacciare subito per il bene di Firenze e della Fiorentina
    2) proprietà passiva che non decide di cacciare
    Montella ma anzi lo conferma, prolungando l’agonia della squadra e regalando umiliazioni continue ai pochi veri tifosi ancora rimasti
    3) falsa tifoseria politicizzata e all’oscuro del gioco del calcio che merita un napoletano perdente in panchina quale degno successore dell’indimenticato ed acclamato Delio rossi.

  5. Sono d’accordo con bibi sui punti: 1-4-5 e 6. Le risposte e abbiamo avute.

  6. Le risposte sono arrivate, e chiare : 1) abbiamo degli scarsi professionisti per la sufficienza e presunzione con la quale hanno affronato la partita; 2) abbiamo almeno 8 scarsissimi giocatori tecnicamente, da ultime di serie A o serie B ; 3) il mercato estivo è stato un fallimento su quasi tutti i fronti , 4) Gomez non va bene per come gioca la Fiorentina, sia quella A che quella B ; 5) Cuadrado ha completamente perso l’orientamento per cui o si riprende o è meglio darlo via a Giugno, ad oggi è più un peso che un aiuto ; 6) Montella non perde battuta a sbagliare ruolo ai giocatori e formazione ( vedi Tomovic, ieri sera a sinistra, insieme agli altri due assurdi di sinistra, Lazzari e Vargas, Kurtic impiegato sempre come ala e Joaquin non inserito nelle liste ). Se ne vuole di più di risposte ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*