Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Non voglio andare via, ma non voglio nemmeno decrescere e dico quel che penso sulla squadra. I cori dei tifosi del Livorno su Rossi? Incommentabili”

MontellaLivorno2L’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, oltre ad analizzare la vittoria ottenuta a Livorno, tocca diversi argomenti, compreso il futuro della squadra: “E’ stato un problema di campo e di avversario che ha chiuso bene gli spazi e ci ha fatto giocare male. Ma la squadra ha giocato con arguzia, sapendo che le partite le si possono vincere anche con una sola giocata. Questa stagione della Fiorentina vale tantissimo e a più riprese ho fatto i complimenti ai miei. Con un pizzico di fortuna e bravura potevamo ottenere risultati migliori, ma ci sono anche gli avversari. Io voglio capire…ho detto quello che ho detto con un po’ di anticipo. Sono certo di avere degli uomini di primo livello, che non sarebbero stati toccati dalle mie affermazioni. Non voglio andare via e non ho nessun contatto con nessuna squadra, l’ho detto perché credo in quello che penso. Vediamo cosa succede e cosa è possibile fare. Delle valutazioni le devo fare perché non voglio decrescere. Rossi? Compete a Prandelli la questione convocazione. E’ un talento straordinario ed è un ragazzo perbene. E’ una scelta molto difficile, perché il Mondiale si gioca in un periodo molto ristretto e sono contento di non essere Prandelli. Anche da fermo ha la giocata, non è però ancora in condizioni ottimali. I cori dei tifosi del Livorno su Rossi? Incommentabili, se ne parliamo facciamo solo il loro gioco“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Tutti vogliamo quello che dice Montella ma anche Montella dobrebbe riflettere sui sui errori (dalla preparazione alla gestione delle risorse passando per la lettura di alcune partite). Solo facendo mea culpa si può crescere. Montella non è Ferguson…spero per lui che lo diventi, ma deve crescere insieme a tutti noi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*