Montella, obbligo quinto posto, altrimenti Spalletti, Sarri o Di Francesco

DifrancescoMontella deve riuscire quantomeno a blindare il quinto posto in questa stagione che poteva regalare un trofeo alla Fiorentina e che invece nel giro di un mese è diventata una stagione quasi deludente nonostante gli ottimi risultati ottenuti fino alla semifinale di Coppa Italia e fino alla semifinale di Europa League. Secondo La Gazzetta dello Sport il destino di Montella è legato proprio al raggiungimento del quinto posto in campionato, ritenuto a questo punto l’obiettivo minimo. Se questo non dovesse accadere a fine stagione si aprirebbero nuovi scenari con Spalletti, Di Francesco o Sarri come possibili eredi di Montella in Fiorentina.

Foto: LF/FIorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. Secondo me Montella resta senza alcun dubbio. Anche perchè è chiaro che con un gioco
    così collaudato la differenza la fanno i singoli,quindi sarà importante su quali giocatori si punterà per sostituire Gomez , Aquilani ,Tomovic e Pizzarro.
    Spero che la prossima stagione si dia finalmente priorità al piazzamento Champions’ in campionato senza sfiancarci con le coppe , non sopporterei l’ennesimo fiacco finale di stagione .

  2. Poi sia chiaro, non sto’ paragonando la viola ai gobbi. Lo so’ anch’io che noi 5-6 stipendi da 5 milioni non li possiamo pagare. Ma due come Vidal e Pogba appena presi, non credo costassero chissà cosa di ingaggi. Noi purtroppo ci lanciamo sempre su scommesse rischiosissime credendo di essere i piu furbi, e invece si butta solo soldi. Si punta a rilanciare gente come Anderson, Sissoko, Marin… a rilanciare Rossi… ripeto, per me i primi responsabili sono quelli che gestiscono il mercato

  3. Ora che avete nominato la Juve, mi e’ venuta una riflessione. D’accordo gli introiti e i budget piu alti, ma se ci pensi la squadra l’hanno costruita con 2 lire. Tevez pagato meno di Gomez, Morata pagato piu di Rossi ma prende meno credo. il centrocampo? Pogba a 0, Vidal a 2 lire, Pirlo a 0, Marchisio prodotto del settore giovanile. Io continuo a pensare che il podio delle responsabilità’ e’ 1.Prade/Macia 2.Della Valle 3. Montella

  4. solo Spalletti…

  5. Qualora si dovesse cambiare l’allenatore io prenderei SARRI che così accompagnerebbe a FIrenze MARCO RUI e forse TONELLI o RUGANI.

  6. Pinarcampoverde

    Ho difeso Montella, ma alcune situazioni non mi quadrano, soprattutto aver mandato via Toni e soprattutto insistere con un gioco, che puo’ essere bello, ma non hai piu’ giocatori per farlo, vedi: Ljiaic, Jovetic, G.Rossi.

  7. Sie il cambio di allenatore costa, magari devi pure andare a prendere 4-5 giocatori nuovi. Montella va più che bene per un piazzamento dal 4 all’8 posto in linea con il fair-play viola, in linea con le ambizioni societarie di vivacchiare….il prossimo anno però invece di abbonarmi mi sa che mi iscrivo in palestra…vivacchiare per vivacchiare…

  8. Montella ha la colpa di essere troppo gentile con i giocatori, secondo me la verità sta cmq nel mezzo..se non si comprano giocatori degni si fa sempre 30 e mai 31..e alla lunga anche il tifoso più affezionato si stanca anzi si strugge! Non vedo spiragli mi spiace dirlo, sempre gli stessi errori e ora tutti contro Montella ma di prendere giocatori validi nulla solo mezzi giocatori buoni! Inutile parlarne.

  9. Acebati e’ inutile che lo difendi questo damerino che ha trasformato questa squadra in femminucce. .Quando mi piacerebbe uno scambio di panchine già da stasera

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*