Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Per diventare allenatore bisogna subire una squalifica ed un esonero. Dobbiamo imparare a fare a meno di Borja Valero…”

MontellaAtalantaIl tecnico della Fiorentina Montella parla a violachannel.tv in vista della gara di domani con la Lazio, accennando anche alla tripla sfida con la Juventus, alla sua squalifica e ad alcuni singoli: ”Dobbiamo pensare solo al match di domani, è la gara test imminente per la nostra classifica: con la Juventus saranno sfide affascinanti per me e per i giocatori, daremo il tutto per tutto per i nostri tifosi. Nel primo tempo della gara di andata regnò l’equilibrio ma venne deciso da episodi, nella ripresa loro diedero segno di grande forza nel primo quarto d’ora, alla fine però abbiamo vinto meritatamente e fu una partita entusiasmante. Ilicic? E’ un giocatore di talento, ora sta trovando anche continuità, ha fatto già reti importanti ma può fare ancora meglio. Borja Valero è importante per noi, ma dobbiamo imparare a farne a meno.  La mia prima squalifica? Si dice che per diventare allenatore bisogna subire una squalifica ed un esonero, quindi sono vicino a diventare allenatore (ride ndr). Da calciatore non ero mai stato espulso in serie A e B, forse in C…, ancora non ho ancora deciso dove vedrò la partita ma credo che dalla tribuna si veda meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. ANDERSON sara’ l’MVP

  2. Battere la lazio, non ci sono alibi x le assenze! bisogna essere concentrati solo su questa gara! Forza viola!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*