Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Per fortuna siamo in vantaggio negli scontri diretti con la Fiorentina”

Montella dà indicazioni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il commento di Vincenzo Montella a Sky Sport: “Sono tre punti fondamentali e credo meritati, nel primo tempo la Fiorentina ci ha messi in difficoltà e ha tenuto moltissimo la palla. Credo che abbiamo meritato, contro una squadra forte come la Fiorentina, che ha giocatori abili a giocare in profondità come Kalinic, altri bravi a giocare tra le linee come Ilicic e Borja Valero. Chiesa ha grande gamba e grande falcata, per cui non era semplice: ora per fortuna siamo in vantaggio negli scontri diretti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Caro Montella: puoi ringraziare per questo l’evanescente Ilicic che a Firenze sbagliò un rigore che sarebbe valso alla Fiorentina 3 punti certi.

  2. Anche lui fa con quello che gli hanno messo a disposizione, comunque ha modificato il suo modo di approcciare le partite, giusto il commento di Drak, se anche da noi certe partite le avesse impostate con un po’ più di criterio (catenaccio), forse avremmo potuto portare a casa qualcosa in più. Ora la squadra che aveva lui è invecchiata ulteriormente e di acquisti sensati non se ne parla, quindi anche Sousa (a parte certe scelte cervellotiche che fa) cosa può fare? Certo il calcio è semplice e spesso ci ha fatto perdere delle partite con scelte a dir poco strane…..

  3. Oh Montella ma con il vantaggio negli scontri diretti con questa squadra di brocchetti che è la Fiorentina (diretta da tuoi ex padroni di m…) ma che ci fai, la birra?
    Lo so che ti hanno insegnato la lezioncina di dire banalità, ma a tutto c’è un limite…

  4. Vittoria strameritata! Grande Milan

  5. ma state un po zitti…con Montella e con la stessa proprietà indecente, anche se con altri DS, abbiamo portato a casa 3 quarti posti, 2 semifinali e una finale. insomma, siamo riusciti ad andare bene oltre la nostra dimensione che con questa proprietà è pari al 5o/6o posto. il fatto che negli ultimi due anni con il corvo si sia navigato intorno alla metà classifica è emblematico di una società che non sa nemmeno approfittare della fortuna avuta a trovare persone come Macia, Pradé e Montella. Ora il loro unico pensiero sarà riuscire a farsi eliminare dalla EL così da riuscire a vendere kalinic prima del 28. La preoccupazione successiva sarà quella di rinnovare il contratto a berna per un anno inserendo una clausola che permetta loro di farselo soffiare a 50 mln nella prima sessione disponibile. poi con 100 mln in saccoccia e con il permesso per l’output potranno vendere a qualche asiatico a 150/200 mln tenendosi le concessioni per l’edificazione nell’area non stadio. leccavalle posate il fiasco e lasciatevi curare!!!

  6. Tanto non vai da nessuna parte neanche tu, al massimo fai l’intertoto

  7. Decisivi in effetti nella corsa al settimo posto…il massimo per queste due bande di brocchi.

  8. Pino -CROTONE-

    Ma dove credi di andare con questa squadra di morti, vedrai che i punti che
    sino ad ora hai arraffagnato piano piano li renderai indietro !!!!

  9. Sì, Montella, meritati i punti che hai preso stasera e all’andata, e ti manca pure qualcosa. Sai, le tue dichiarazioni mi ricordano quelle di Pioli, quando col Bologna e un catenaccio simile al tuo fece lo scherzetto alla tua Fiorentina. Ma non fu l’unico, allo stesso modo ci riuscirono Maran, col Catania, Bergodi, col Pescara, Lopez, col Cagliari, e magari qualche altro, solo che allora i successi col catenaccio degli avversari non dicevi che erano meritati… le strisce fanno male Montella, specie quelle rossonere, non le reggi, fai il bravo ragazzo, che è meglio…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*