Montella, Sarri e il Napoli, un falso intrigo

Vincenzo Montella esonerato dalla Fiorentina e Maurizio Sarri in attesa dell’annuncio del Napoli. Sono bastati questi due dati per far scrivere a Tuttosport che questa situazione si è tramutata in un intrigo. In realtà non ci dovrebbero essere colpi di scena e l’ex tecnico dell’Empoli verrà ufficializzato nelle prossime ore dalla società partenopea, anche perché per far rompere il contratto, ancora in essere, tra Montella e la Fiorentina ci sarebbe da pagare ancora quella ormai famigerata clausola che ha determinato questo tourbillon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Tranquilli tra non molto i D V richiameranno a Corte VINCENZINO per riportare i Fiorentini allo stadio e per conquistare quel terzo posto sfuggitogli per un pelino nelle stagioni precedenti e gli toglieranno come premio anche quella ormai famosa e maledetta clausola della discordia.

  2. Il calcio è il paese dei balocchi, ci sono aziende in determinati settori che non possono operare come quelle normali.
    Il problema maggiore dei della valle è quello che gli INTERESSA VINCERE, ma come dicono loro, cioè per casi FORTUITI e botte di culo..Sono affezionati a Firenze per farci investimenti in altri settori, e la fiorentina è il mezzo che gli può aprire le porte della città in più FANNO MARKETING A TOD’S.
    Montella invece, se davvero voleva levare la clausola AVEVA LA COSCIENZA SPORCA.

  3. giulippa, i DV in realtà non si può dire siano pidocchi, perché non rinnovare ai giocatori vuol dire sperperare denaro.
    É che in questi anni non sono riusciti a creare una società forte e credibile, hanno lasciato il comando e le cose gli sfuggono ogni volta di mano.
    E ci si rimette noi

  4. Paolo, non importa essere avvocati, ma se i Della Valle rispettano alla lettera il contratto e gli pagano 1,6 m€ netti all’anno (€2,5 lordi), lo tengono a libro paga due anni e lui sta fermo. Siccome nel contratto, con lo stesso valore dello stipendio annuale, c’e la clausola liberatoria di 5/6m€, se qualcuno lo vuole viene con la borsa contenente l’importo della clausola ,lo versa alla Fiorentina e si prende Montella come allenatore. In questo caso la Viola risparmierebbe anche lo stipendio
    Due considerazioni:
    – Montella fara’ di tutto per non stare fermo due anni perche’ gli addetti ai lavori si dimenticherebbero di lui e quindi cerchera’ una Societa’ disposta a pagare trattando l’importo della clausola;
    – La Fiorentina terra’ un po’ in purgo l’ex allenatore, si accontentera’ di 3/4 m€ di clausola e nel contempo risparmiera’ lo stipendio per tutto il periodo che il Montella diverra’ allenatore di un’altra Società fino alla concorrenza di due anni.

    In una cosa non deve sbagliare la Fiorentina: non deve cercare di attivare il licenziamento per giusta causa (qui la storia della camicia di Meo diverrebbe infinita) con la contemporanea mancata retribuzione mensile perche’ passerebbero dalla ragione al torto. Ma si sa i Della Valle sono abbastanza ingordi e per non spendere sono i migliori. Male voluto non e’ mai troppo!

  5. Cisko 73, e’ arrivato il grande momento e farai contenti un sacco di gente. ……..!!!!!!!

  6. Franko48: DV e Montella sono entrambi orgogliosi.
    DV non richiamerà mai Montella se la Fiorentina fosse in crisi di risultati e gioco (sarebbe come ammettere pubblicamente di aver sbagliato e abbassare la testa nei confronti di Vincenzo).
    E qualora comunque ciò accadesse, anche Montella, orgoglioso, sono sicuro che risponderà “no grazie” e a quel punto per Legge il suo contratto cesserà (perché provocherà le dimissioni e quindi lui non prenderà piu lo stipendio dalla Fiorentina e anche la clausola rescissoria cadrà e sarà libero).

  7. Marco, caro, io non sono dipendente ed il mondo del calcio non lo puoi lontanamente paragonare al mondo del lavoro.
    Se non capisci questo concetto di base è inutile afftontare qualsiasi ragionamento.

  8. Non sono un avvocato, quindi non esprimo certezze….sarei però curioso di sapere quanto sia legittima la clausola da 5 milioni, visto che Montella è stato licenziato!
    Nel senso che fosse confermato come allenatore Viola, la clausola prevedeva che una nuova squadra per “liberarlo” dal contratto, doveva pagare questi 5 milioni…ma adesso che Montella è stato licenziato, siamo sicuri che Della Valle possa costringerlo a stare fermo 2 anni, senza allenare, a meno di non pagare la clausola? Diverso se fosse stato Montella a dimettersi, ma visto è stato esonerato, dubito che non faccia una causa per rendere nulla la clausola…diventa una specie di clausola vessatoria.. 2 anni fermi sarebbero un grosso danno per la sua carriera, legalmente chissà se sarà riconosciuta lecita…

  9. teniamoci stretti DV, con i tempi che corrono, ritrovarsi nelle condizioni del Parma ci vuole un attimo !!! Saranno pidocchi, ma loro sono imprenditori e per loro la fiorentina è una azienda come un altra e pertanto alla fine dell’anno il bilancio deve esserrre positivo; se non lo è si corre ai ripari. Non vinceremo mai niente con loro ma non rischieremo neppure di fare il bis e di fallire nuovamente

  10. sorry per alcune inesattezze di battitura…ho lasciato gli occhiali a casa stamani… e un vedo nulla…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*