Montella: “Soddisfatto della reazione e del pubblico, Gila mi dà più garanzie di Gomez. Futuro? Ci metteremo a sedere e vedremo se continuare”

MontellaTorinoVincenzo Montella a Sky: “Oggi il pubblico positivo, la squadra ha apprezzato ed ha offerto una buona prestazione. Non era facile per eliminazione in coppa, anche per le tante polemiche create da tutti, me compreso. Siamo tutti contenti oggi. Il gol all’inizio ci ha sbloccato emotivamente, il Parma è una signora squadra, ha fatto male alla Juve, al Napoli, a noi all’andata, ed era una mina vagante perché ha dimostrato di onorare il campo fino in fondo. E’ stato bravo il nostro portiere in più di una circostanza ma la prestazione della squadra mi ha soddisfatto. Niente gol subiti? La solidità è un vantaggio per tutti, sommata alla pericolosità offensiva. Le squadre migliori sono sempre quelle che riescono da abbinare le due cose, oggi non abbiamo dimostrato grande solidità e l’obiettivo è quello di migliorarsi ovviamente. Ilicic? E’ un giocatore importante, ha reagito in modo forte in termini di personalità dopo un inizio difficile, anche per il suo atteggiamento, che talvolta inganna. Ora sta bene, ci sta dando perché è abile a trovare la posizione, è diventato altruista in fase difensiva ed in questo momento è un giocatore completo. Gomez? Dipende molto da lui, dalle situazioni, noi ci puntiamo su Mario. Gila sta meritando di meritare di giocare, anche oggi ha fatto una grandissima partita come abnegazione e presenza, in più è riuscito a segnare. In questo momento se ho preferito Gila è perché mi garantisce qualcosa in più. Futuro? Io voglio finire al quinto posto, meritiamo di tornare in Europa per il calcio che abbia mostrato, per le scelte della società. Poi ci siederemo e vedremo se sarà il caso di continuare. Le valutazioni vanno fatte in modo completo, noi abbiamo onorato e portato avanti un percorso molto difficile. Questo ci ha portato via tante energie mentali, che abbiamo pagato in campionato. Sono convinto che se la squadra non avesse avuto la bravura di competere per tutte le competizioni sarebbe a lottare per qualcosa di più importante però rifarei tute le scelte perché ritengo giusto provare a vincere su tutti i fronti. Nel cammino ci sono state delusioni grosse ma credo che siano state di gran lunga superiori le gioie che abbiamo regalato ai nostri tifosi”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Floriano non è colpa tua….se sei caduto da piccolo

  2. Penso che ormai sia rottura completa e anche da un po’ di tempo. La debacle col Siviglia e la contestazione dei tifosi ha solo tirato fuori i problemi. Penso che Montella abbia fatto bene con la rosa che aveva e non con quella che credevamo di avere. Penso a Rossi (6 mesi in due anni), gli attuali Gomez, Borja, Savic, Basanta, in parte Gonzalo, l’ultimo Cuadrado. Però quando è rotta è rotta, meglio se se ne va piuttosto che ricominciare un campionato con lui demotivato e la squadra allo sbando.

  3. Spiegami quale dirigenza avrebbe mandato via un allenatore che ha raggiunto tutti gli obiettivi che a inizio stagione erano auspicabili.. Tranne per i dirigenti che forse hanno volato un po’ troppo in alto!

  4. Floriano…ma se tu non avessi questo bel sito , dove andresti a scrivere queste stupidaggini ?? Sembra che tu scriva soltanto perché c’è libertà di espressione!
    Ma è molto penoso ciò che scrivi!!

  5. Io stò con Montella mai criticato.Ilicic e da tenere non vendere come pensano in molti….

  6. continuare???? speriamo di no, con una dirigenza Serie non saresti più l`allenatore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*