Montella: “Vinto con grande voglia e sacrificio ma giovedì servono fortuna e pubblico. Critiche? Questa squadra ha ricevuto meno di quanto dato…”

MontellaTottenham

MontellaTottenhamCommenta così a Sky Vincenzo Montella: “Abbiamo vinto con il sacrificio, la voglia di vincere, credo che che abbiamo meritato. La reputavo una partita delicatissima e difficilissima, poteva chiudere il nostro campionato in un senso o nell’altro. Penso che la squadra meriti il quinto posto, dobbiamo guadagnarcelo nelle prossime partite ma oggi era comunque fondamentale vincere. Oggi abbiamo faticato un po’ nel finale, i difensori centrali soprattutto, che stanno giocando di più. Giovedì prossimo abbiamo bisogno di una convinzione vera, di una cornice particolare, di un po’ di fortuna. Ma il calcio mi ha insegnato che nel calcio ci sono tanti fattori, per cui sono certo che ce la possiamo fare. Salah da dov’è uscito? E’ un grande gicoatore, ha questi numeri imprevedibili. Da gennaio ci ha dato qualcosa in più in fase realizzativa, ha dato quel qualcosa di cui avevamo bisogno. Non in tutte le partite riesce a fare questo ma oggi per fortuna sì. Ilicic? Sta facendo grandi cose dopo gennaio, con grande umiltà ed in difficoltà ambientali ha avuto la forza di riconquistarsi il posto. Questo è sinonimo di grandi qualità della persona, dal punto di vista tecnico non avevamo dubbi. Per quanto riguarda giovedì servirà il cinismo di oggi. Perché critiche a Firenze? L’allenatore deve cercare di gestire questa emotività, non farsi condizionare da questo. Intimamente penso anch’io che questa squadra abbia dato di più di quanto ricevuto da parte di tutti. Da allenatore è giusto anche assorbire delle critiche dopo sconfitte deludenti. Non possiamo chiedere ai tifosi o ai media di capire la squadra, ognuno fa il proprio lavoro”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. sempre scuse,dalle squadre con un budget più alto (difatti abbiamo perso con le ultime in classifica..), alle critiche ingiuste..
    abbiamo ricevuto meno di quanto dato?
    L’obiettivo era la Champions, detto dai della Valle e Montella…
    l’unica cosa su cui potrebbe aver ragione è il mercato, ma non ha mai detto nulla, speriamo dica qualcosa a fine campionato..
    Ha dato l’ok x badelj,Richards,tomovic,alonso,ilicic,rosi,gilardino,gomez,etc.
    Toni?
    mi piacerebbe sentire una volta un po’ di autocritica

  2. Va perdonato,sono le sue solite farneticantii chiarazioni post partita!!!!l Le fa per piacere alla D’Amico e a quei quattro opinionisti del nulla, maestri della lingua italiana che oltre a litigare tra di loro litigano con verbi e congIuntivi, come peraltro molti commentatori di questo sito!!!!!

  3. Solo TU hai preso più di quello che hai dato!

  4. Se aspetti il pubblico stai fresco. Questi stanno a casa e bubano.

  5. Un solo aggettivo x Montella: VERGOGNOSO! Evidentemente Non ricorda che sono usciti tra gli applausi di tutto lo stadio dopo aver preso una sonora scoppola dalla Juventus “B”! A Napoli lo avrebbero prelevato a casa dopo la formazione squinternata di Fiorentina Verona!

  6. Siete solo buoni a fare chiacchere e criticare una squadra che ha raggiunto la semifinale di C.I,quella di E.L,è 5 in campionato ma che cazzo volete.In + senza attaccanti……

  7. Fortuna pubblico e…. coraggio caro Montella ….. Tata savic basanta gonzalo Alonso badelj pizarro joaquin ilicic salah gomez

  8. Per la prima volta mi sento di dire a Montella che cavolo dici guadagnate cifre che io non ho preso in tutta la mia vita in un anno e non ho diritto di ***********? .

  9. di più di quanto ricevuto??? montella vai a lettoooooooo. un po di umiltà ti farebbe bene.. forza viola

  10. Ma che significa “questa squadra ha dato di più di quanto ha ricevuto”? Ma icche dice? Mah… mi pareva di aver capito che fossero dei professionisti e non un club di amatori… evidentemente mi sbagliavo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*