Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Visti gli errori sembravamo gemellati anche in campo. E se Borja comincia anche a segnare da fuori area…”

MontellaGrasshopperL’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, si prende i tre punti, ma sottolinea anche alcuni errori fatti dalla sua squadra: “Una bella partita, anche se tecnicamente non è stata eccelsa. Sembravamo gemellati anche in campo, oltre che sugli spalti, perché siamo stati solidali tra noi (Ride, alludendo ai tanti errori fatti dalle due squadre ndr). Complimenti al Verona, che ha sempre fatto la sua partita a viso aperto, mentre noi dovevamo essere più cinici. Sul 4-2 abbiamo avuto cinque o sei occasioni per rimpinguare il risultato, ma mentre abbassiamo l’attenzione in campo, prendiamo gol e questo non deve più accadere. Se ora Borja inizia a segnare anche da fuori area…Ha dimostrato di essere un giocatore completo e ha fatto il primo gol con un tiro dal limite da quando è qua. Pizarro e Pasqual a Roma? Non lo so se ci saranno, bisogna vedere gli ultimi giorni come staranno. Sapevamo che sarebbe venuto Batistuta a vederci e abbiamo sentito il pubblico che ha gridato la sua riconoscenza verso un campione straordinario. Non credo molto nei moduli, ma sono i principi che contano e quelli rimarranno. Non so quando tornerà Gomez, perché non faccio il medico, credo che nei prossimi giorni si allenerà col gruppo e poi si vedrà”.

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Bibi so Co te..anche se 15 milioni pe savic dubito,si sta svalutando a vista d occhio

  2. Lo vedo solo io oppure Savic è la brutta, brutta, copia di quello che era lo scorso anno ? Oppure è lo scorso anno che ha super-performato ma, fondalentalemte, Savic è questo : impreciso, indeciso ed impaurito ? Perché se è così, e se è vero di Heitinga e Musacchio, allora bisogna venderlo subito a gennaio allo Zentih per 15 mil ed investirli in un signor centrocampista ( Suarez Mata ?). Perché anche ieri si sono viste dove sono le lacune : a centrocampo. Se Ambrosini ha la tosse e Pizarro è infortunato (come ieri) c’è il solo Mati all’altezza degli altri giocatori, Vecino, purtroppo, è ancora troppo immaturo per il grande calcio. Per cui ci vuole un signor centrocampista possibilmente incontrista. E poi ci vuole un esterno sinistro basso perché Vargas non ha mai saputo fare il terzino e men che meno ora che, spesso, è a corto di fiato. Così come è chiaro a tutti che Alonso è appena buono, e nemmeno poi tanto, per giocare col Pacos ma non in Serie A. E infatti ieri Montella l’ha lasciato in panchina. E poi bisogna capire la questione Rebic : perché Montella lo utilizza così poco anche quando, come ieri sera, sarebbe stato utile ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*