Montella: “Viviano a Firenze pativa il fatto di essere tifoso viola”

VivianoRoma

Dopo il 2-1 rifilato alla Lazio l’allenatore della Sampdoria ed ex della Fiorentina Vincenzo Montella parla anche dell’ex portiere viola Emiliano Viviano, protagonista oggi di un’altra parata su calcio di rigore battuto da Candreva:

“Alla Sampdoria ho avuto un cammino più complicato di quanto pensavo ma qui mi diverto e posso migliorare mettendomi a disposizione di una società come questa che ha grandi valori. Ora possiamo programmare il futuro. Viviano tifa Fiorentina e a Firenze pativa questo fattore, il nostro rapporto è sempre stato chiaro e schietto, fu il primo a sapere che sarei arrivato in blucerchiato»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Si e te come allenatore…. visto che gli preferiva l’ingrato Neto… sono convinta che non lo farebbe giocare nemmeno nella Samp ma di fatto in panchina ha il nulla cosmico…

  2. Sicuramente Tata è più forte! Come noi siamo più forti della Giuve, Roma, Napoli etc. etc.! Fiorry svegliati! Babbo Natale non esiste

  3. E già…Viviano a Firenze non convinse, va a Genova alla Samp e arriva in nazionale. Lollo De Silvrstri stesso discorso, anche lui in odor di nazionale. Gomez a Firenze fa pena, va in Turchia e segna caterve di gol…ma porca pu………

  4. Echissenefrega……Tata è molto più forte……..

  5. Come volevasi dimostrare….bastava saper aspettare….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*