Montella: “Vogliamo arrivare a Varsavia. Salah è imprevedibile…anche per i suoi compagni”

image

montella tottenhamVincenzo Montella è molto più tranquillo dopo l’affermazione della Fiorentina contro la Dinamo Kiev: “Salah? Questo è il suo modo di giocare, non è egoista. A volte è imprevedibile per gli avversari e lo diventa anche per i compagni. Pizarro ha fatto una grande partita ma trovarne uno che ha giocato al di sotto delle proprie possibilità è difficile. La squadra è arrivata carica a livello psicologico e fisico. E’ molto difficile preparare partite ravvicinate con lo stesso spirito, altrimenti sarebbero tutti top player. E’ una qualità anche quella. L’atmosfera allo stadio? Forse c’era bisogno di qualche esagerazione. Ci sono molti giocatori validi nella Dinamo Kiev. Yarmolenko è bravissimo, ma probabilmente costa troppo per noi. Lavoriamo per andare alla finale di Varsavia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Salah ha un po diminuito la velocità. Correva di più prima. Probabilmente risente dei metodi di allenamento che qui sono decisamente diversi rispetto a Londra. Bisogna avere intensità e per questo bisogna allenarsi atleticamente caro montella. Ora testa al Cagliari. Non possiamo sbagliare ancora.

  2. .x frank

    …ma perchè se un giocatore per qualche partita non gioca per guai fisici o per scadimento di forma dobbiamo dire che “non da più certezze..! “….LOCO VARGA SE IN CONDIZIONE È ANCORA UN GRANDE GIOCATORE !!!

  3. Mi è piaciuta la rabbia agonistica e la determinazione con cui IL LOCO VARGAS si è avventato su quella palla per scaraventarla in rete…imparare da Vargas come si tira in porta !!!!..GRANDE LOCO !!!

  4. Questa Fiorentina è una signora squadra, che se a forza espoliva nelle gambe, può giocarsela con chiunque in serie A, ed anche in coppa Uefa……Il problema è proprio questo: è troppo chiedere al Fenomeno, ed al suo staff, una condizione atletica come quella di ieri sera per 3/4 della stagione, invece che sporadicamente? ps Marione ieri sera ha dimostrato, che se ha forza nelle gambe, è ancora un signor centravanti…..

  5. Pizarro non e’ discutibile,
    in altre squadre piu’ blasonate dove guadagnano tutti tanti soldi, vengono usati, a sottolineare le prestazioni, aggettivi propri per i top-players, per lui solo AGGETTIVI SEMPLICI, quelli per la buona prestazione di un giocatore qualunque che….spesso si incarta pericolosamente.
    Per me il PEK e’ l’aria per respirare, sono innamorato dei suoi passaggi, delle sue serpentine talvolta…imitate da Badelj (ancora un anno insieme e vedrete)…e poi Salah e Valero,

  6. Oggi bellissima vittoria, ultimi minuti qualche brivido di troppo con lo spettro dei supplementari che non possono dare la certezza della qualificazione complice la stanchezza e l’imponderabile,
    ma ci ha pensato Vargas, giocatore che non dava piu certezze , invece oggi e’ stato grande, W la VIOLA SEMPRE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*