Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Voglio vedere personalità e non sentirsi vittime. Borja Valero sarà più fresco per l’Europa League”

MontellaAtalantaIl tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella presenta la sfida con la Juventus commentando la riduzione della squalifica di una giornata a Borja Valero: “Devo pensare solo ad allenare per cui credo che sarà più fresco per l’Europa League. Non ho rifatto vedere il 4-2 dell’andata, solo come gioca la Juventus. I bianconeri sono geneticamente forti ed hanno una tradizione vincente, è stimolante preparare gare del genere per un allenatore ed i giocatori, mi aspetto che si giochi una partita di personalità, spero di vedere una squadra che non abbia paura di mettere in mostra la propria idea di calcio. Non dobbiamo essere vittime di niente, non dobbiamo perdere né convinzione né entusiasmo. La vita è piena di ingiustizie e non solo nel calcio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Parole sante

  2. E poi,Marasto,io dico: Montella se pareggi o vinci hai fatto l impresa. Se va male,dirai che hai perso con la piu’ forte. Che hai da perdere? E allora OSA. Inventa qualcosa di nuovo e metti in campo Wolski almeno gli permetti di misurarsi a alto livello. Ecche diamine….

  3. Bravo belva…a forza di contestazione e piagnistei,giusti o sbagliati,non abbiamo fatto i conti con l ennesima prestazione pietosa della squadra..voglio vedere quando societa e tifosi finiranno di tenere tutta la squadra sotto una campana di vetro a coccolalli e proteggerli e,in momenti come questi,gli dessero du calci in culo e una strigliata per bene a parolacce e berci…facendola finita di dare colpa ad arbitri e stanchezza per dio…

  4. Pienamente d’accordo col mister! Pensare solo a giocare senza alibi! guai avere atteggiamenti vittimistici!

  5. beh invece pur essendo squalificato ha commentato…ha detto che abbiamo perso troppe occasioni quest’anno ma ci stà….eppoi ormai la lazio è passata…conta il presente non il passato..

  6. Questa settimana ha parlato Gomez,ha parlato Neto ma Vincenzino nostro si e’ sottratto dallo spiegare i motivi della debacle con la Lazio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*