Questo sito contribuisce alla audience di

Moratti: “Pioli? Non vinceva da sette partite, normale esonerarlo”

L’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, ha parlato a margine del premio Il Bello del calcio, ed ha commentato così l’esonero di Stefano Pioli, ovvero colui che si appresta a diventare il nuovo allenatore della Fiorentina: “Ho trovato abbastanza normale il suo esonero – si legge su tuttomercatoweb.com – Era inutile anche una permanenza, è una decisione per non dare l’esempio che un allenatore che non vince da sette partite rimane lì comunque. L’ho trovata una decisione abbastanza ovvia, pur rispettando Pioli“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Con Vecchi le cose sono cambiate!

  2. No perché ieri avete vinto…. ha ha, un deciso cambio di tendenza… che torsolo…

  3. Peccato che la curva dei tifosi interisti abbia scritto indegni a giocatori e societá e invece abbiano ringraziato solo Pioli. Smettela di offendere i Della Valle. Se vi stanno antipatici nn venite allo stadio!

  4. Fiorry in parte é vero quello che dici massimo Moratti (il figlio scemo della famiglia )gli hanno affidato l Inter x non fare danni nella società del padre però c’è anche da dire che con tutta la sua deficienza ha fatto il triplete e vinto tantissimi trofei che hanno ripagato errori e sacrifici fatti !!!! magari capitasse anche da noi con ADV (l altro scemo della famiglia )

  5. ….corvino: PIOLI NON VINCE DA 7 PARTITE? …bisogna confermarlo.

  6. Da uno come te non ci si poteva aspettare un commento più intelligente. La famiglia ti ha affidato inter sperando non facessi danni….ma hai fallito anche li….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*