Morto Corioni: Amava il talento ed ebbe Baggio e Guardiola. Portò in Italia Kone e su di lui ci aveva detto…

E’ morto all’età di 79 anni, Gino Corioni, dopo un decennio di lotta con la malattia che lo ha costretto a lasciare il mondo del calcio. Amava sicuramente i giocatori di talento, tant’è che nel suo Brescia, club di cui è stato presidente a lungo e che ha portato in Serie A, ha avuto gente come Baggio (nella foto), Guardiola, Pirlo e Hagi. Aveva portato in Italia anche Kone che ora è alla Fiorentina e circa un mese fa aveva detto proprio a Fiorentinanews.com sul centrocampista: “Per come lo vedo io, poi ovviamente gli allenatori la possono pensare diversamente, Kone è un giocatore che può fare tutti i ruoli di centrocampo. Non ha un ruolo ben preciso, direi che è un todocampista. E’ un giocatore molto volenteroso, in campo ce la mette sempre tutta. Anche a livello caratteriale è un bravissimo ragazzo” (potete leggere la sua intervista QUI).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*