Questo sito contribuisce alla audience di

Mutti: “Bernardeschi? Campionato normale, non ha ‘spaccato’. Deve crescere ancora a Firenze”

Bortolo Mutti, ex tecnico del Palermo, è intervenuto a Lady Radio: “Bernardeschi? Il suo campionato è stato normale ma non ha ‘spaccato’, è un giocatore talentuoso che si sta completando. Andare in una big piace a molto ma ritengo che debba crescere e maturare ancora a Firenze. Ruolo? Può stare ovunque, le sue qualità glielo permettono. Babacar? Quando hai la fiducia dell’ambiente tutto va nel modo migliore, ha fisicità e senso del gol. Deve però lavorare di più per la squadra, ma sta comunque crescendo molto. Corsa all’Europa League? Inter e Milan sono in confusione, quindi tutto è possibile. La Fiorentina sta meglio, è più squadre e se la giocherà fino all’ultimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. RICOLI SQUADRA DI INDEGNI SONO ARRIATO CON I GIOCAOTIR E SOUSA… HANNO VINTO TUTTI CON IL PALERMO DIFESA PEGGIO DELLA NOSTRA E NON HANNO SUBITO GOAL . FARSI BRANARE DALL’AGNELLO. Lo vogliamo capire che solo loro che rilanciano tutti. CHE BRODI !!!!!!!!!!!!!!! Diamo ancora a ALIBI a INDEGNI DEL GENERE ? FUORI TUTTI… SQUADRA IN VACANZA. IL LUPO VIENE BRANATO DALLA PECORA RIDICOLI !!!!!!!!!!!!!!!! Sono deluso.. si devono far correre tutto il VIALE FANTI A CORSA !!!!!!!!!!!!!!!! meglio andare al mare che BUFFONI.. C’è qualcuno che ha paura se vanno i via i migliori ? Tanto questa squadra perde anche l’ORATORIO DELLA CHIESA… CONTRO LA LAZIO PERDITA EPICE… 20 A ZERO. SOUSA invece di creare scompiglio nello spoglaitoio deve allenare !!!!!!!!!!!!!!!

  2. Mutti ha ragione: Bernadeschi non ha certo spaccato quest’anno.
    Non bastano alcuni buone partite per consacrarlo.

    Deve ancora crescere un bel pò prima di diventare un vero top player, come tanti vogliono dipingerlo.

  3. Naturalmente anche questo dice che la Fiorentina non e’ una big.Che la viola non sia una big lo deve dire solo un suo tifoso e non un estraneo come Mutti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*