Mutu: “Con Prandelli avevamo uno spogliatoio vero. Dopo la tripletta al Genoa mi disse che…”

Mutu

Mutu, ex attaccante della Fiorentina, a Viola Week, rievoca il 3-3 a Marassi contro il Genoa, dove firmò una tripletta indimenticabile: “Fu un grande pomeriggio. Perdevamo, ci stavano prendendo a schiaffi. Era una partita praticamente buttata via. Poi quel secondo tempo, quella reazione, la voglia di crederci fino alla fine. Per me fu una partita magica. Pensate che Prandelli alla fine della gara mi disse che era stata una delle partite più brutte che avevo giocato. Lui era così, mi stimolava sempre, anche quando giocavo bene. Ma con quel punto andammo in Champions e coronammo una rincorsa straordinaria. Quello era un vero spogliatoio. Anche rivedendosi oggi, dopo molti anni, si capiscono tante cose. Lo stesso feeling, la stessa voglia di stare assieme. Per la festa dei 90 anni ho avuto questa conferma, che quella squadra era speciale. Partire con quella penalizzazione e finire al quarto posto è stata una impresa. Oggi di quei momenti rimangono tante fotografie, tanti ricordi. Anche sui social network, in questi giorni, abbiamo visto quanti di noi hanno postato immagini di noi tutti assieme. Perché in fondo è come se non ci fossimo separati mai, poche quella magia continua ancora”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Che bei tempi. Una simbiosi unica fra città squadra e proprietà. Poi la Cittadella ha rovinato tutto.

  2. Questo fanno i campioni, punti pesanti e conquista della Champions

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*