Mutu si ritira. Ecco l’addio del Fenomeno: “Grazie Fiorentina. Potevo vincere di più ma l’amore della gente è tutto”

Adrian Mutu, il Fenomeno, ha deciso di chiudere con il calcio giocato e lo comunica con una lettera pubblicata sul Corriere dello Sport-Stadio. Vi riportiamo i passaggi più interessanti in chiave Fiorentina: “E’ arrivato per me il momento di fermarmi, di chiudere la mia carriera. Principalmente voglio ringraziare la Fiorentina. A Firenze e in Romania sono stato trattato come un principe. Sono stato un uomo fortunato. Potevo vincere di più? Ho vinto quello che sognavo, l’amore di gente unica, impagabile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. F E N O M E N O!

  2. Geniaccio vero ! Vita privata discutibile, ma quando usciva dallo stadio, uno dei pochi che si fermava a fare autografi e foto con i piccoli tifosi. Anche in questo campione vero.

  3. Grazie di tutto Adrian, fenomeno vero, non ti dimenticheremo mai.

  4. Grande FENOMENO !’Se penso a te e guardo chi ci sa ora mi viene da piangere da entrare in depressione.
    Grazie di tutto ADRIAN

  5. Classe, voglia di vincere, amore per la città e per la maglia. Grazie campione, come te pochissimi nei 50 anni, nessuno ogggi

  6. Mi associo a chi scrive che Mutu è l’unico fenomeno dell’era DV.
    Non le fighettine come JoJo.
    Grande Adrian.
    A volte in campo eri così incaz**** che prendevi la squadra per mano e raddrizzavi le partite.

  7. Il vero Fenomeno…Grazie

  8. Grazie Fenomeno, se eri meno matto forse da noi non saresti mai venuto…meglio cosi, grandissimo giocatore, cattivo, di classe e determinante.

  9. Grazie a te adrian…. Il giocatore piu forte avuto nell’era della valle…. UN SIGNORE IN CAMPO…. Te sei e rimarrai l’unico giocatore degno di essere chiamato FENOMENO dalla nostra tifoseria….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*