Napoli-Fiorentina, un asse di mercato tra passato e futuro

Il centravanti Leonardo Pavoletti. Foto: Fiorentinanews.com

Su Calciomercato.com viene fatto il punto su quelle che sono state le trattative di mercato tra Napoli e Fiorentina negli ultimi tempi e quelle che potranno essere. Da due anni a questa parte infatti le due società si sono trovate a parlare per tentare l’avvio di più di una trattativa senza che mai queste ultime decolassero definitivamente. Andando con ordine, due inverni fa il Napoli aveva messo sul tavolo una cifra tra i 30 e i 35 milioni per acquistare dai viola il centrocampista uruguayano Matias Vecino, pupillo di Maurizio Sarri ad Empoli, e l’attaccante croato Nikola Kalinic, che i partenopei avevano seguito anche quando era in forza al Dnpiro. La proposta viene però immediatamente rispedita al mittente da parte della Fiorentina, lasciando anche degli strascichi di seccatura tra i dirigenti gigliati per la così sfacciata offerta. Il tormentone riguardante Kalinic dura per tutta l’estate 2016: il Napoli è alla ricerca spasmodica di un sostituto di Higuain appena partito per abbracciare la Juventus, e la scelta sembra ricadere sul numero 9 dei gigliati, ma la Fiorentina risponde di nuovo no respingendo i continui assalti degli azzurri che virano così definitivamente su Milik. Ed ecco che con l’avvicinarsi del mercato estivo che tornano le voci che vorrebbero le due società a colloquio per un altro attaccante. Stavolta a chiederlo sono i dirigenti di Via Manfredo Fanti, che hanno intravisto in Leonardo Pavoletti un possibile sostituto di Nikola Kalinic dato sempre di più come futuro partente. L’ex attaccante del Genoa piaceva ai viola fin dalla scorsa estate, e adesso potrebbero tentare di portare con se magari in prestito il centravanti utilizzato pochissimo da Sarri fin dal suo arrivo a gennaio; resta da battere in ogni caso la concorrenza di Olympique Marsiglia e West Ham. Un altro giocatore puntato dai viola constantemente è il difensore Lorenzo Tonelli, cercato fin dai tempi di Empoli e che con il Napoli sta giocando poco a causa di alcuni dolori al ginocchio. Il giocatore è comunque apprezzatissimo da Sarri e resta difficile che il tecnico possa decidere di privarsene in estate. Al tempo stesso il Napoli sarebbe pensando all’esterno della Fiorentina Cristian Tello, in prestito dal Barcellona, per il ruolo di vice Callejon; la trattativa però potrebbe essere intavolata solo dal momento in cui verrà deciso l’effettivo riscatto dal club blaugrana. E sempre nello stesso ruolo chissà che i gigliati non possano tornare di nuovo sulle tracce di Emanuele Giaccherini, giocatore che poteva arrivare a Firenze anche l’estate scorsa se solo fosse stata trovata l’intesa finale tra l’agente e il direttore generale Pantaleo Corvino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. supercannabilover

    Dopo la sola donadel si vogliono vendicare

  2. Tonelli e Giaccherini li prenderei ma Pavoletti lasciamolo dov’è ha una certa età uno stipendio alto e soprattutto è sempre ROTTO…..
    Non facciamo un regalo al Napoli, abbiamo Babacar valorizziamo lui che stà dimostrando di essere cresciuto e di saper far gol.

  3. Giaccherini e Tonelli hanno rifiutato a suo tempo la Fiore e Pavoletti e’ il doppione di Baba….quindi sono esattamente quelli di cui non c e’ bisogno.Milik invece farebbe comodo.

  4. Pavoletti neanche gratis, tanto meno i considerazione dello stipendio elargito dal Napoli, quando si dice soldi buttati. Lo stesso dicasi ore Tonelli, sei voluto andate a Napoli? O restaci!! Sono sempre infortunati, che se li ciuccino loro. Anche a quelli bravi capita di sbagliare la spesa. Ad majora e SFV.

  5. ho letto su un altro sito che abbiamo un fatturato simile a quello del Napoli… (10 ml in meno…)
    e loro finiscono sempre il mercato in attivo…

  6. Pavoletti, Giaccherini e Tonelli rimangano dove sono…

    I nostri dirigenti usino la testa, qui bisogna ripartire con nuova LINFA, giovane e motivata…
    Serve motivare ed incuriosire non solo la piazza ma anche l’allenatore che verrà…

    Ma quali motivazioni può avere qualcuno se sostituisci Kalinic, Tello e Gonzalo con Pavoletti, Giaccherini e Tonelli???
    Cioè 2 Titolari (e mezzo) per 3 panchinari del Napoli???

    Personalmente se KALINIC e ILICIC ci dovessero lasciare…
    Punterei tuttk su SCHICK e SAPONARA (questo è già nostro per fortuna) per esempio…
    Più l’aggiunta di CHIESA, BERNARDESCHI ed uno alla SANSONE (Villareal).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*