Questo sito contribuisce alla audience di

Napoli-Juventus sotto gli occhi di Paulo Sousa

Sousa sorridente. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Paulo Sousa è volato a Napoli questa sera per assistere in prima persona al ritorno della semifinale appunto tra il Napoli e la Juventus. Il tecnico della Fiorentina ne ha approfittato per guardare dal vivo una delle prossime avversarie dei viola, il Napoli, ma anche la Juventus visto che le voci che vogliono Sousa sulla panchina bianconera dalla prossima stagione non mancano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Sax,si lo è.Anche perché Tata ha grossi margini di miglioramento,e fa parate miracolose.Io posso capire che tu voglia sostituire un portiere del genere per prendere sirigu,perin,ma non uno sportiello qualunque.

  2. Sousa sarà andato a vedere dal vivo la sua prossima squadra.Ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!La società bianconera non è sprovveduta come la nostra!!!! Sousa alla Juve sarebbe come Stramaccioni al Barcellona.

  3. x Marius. Tata sarebbe un grande portiere? Da quando? Da quando è arrivato Sportiello. Ma allora sarebbe da pigliare a labbrate! Comunque toglierei il “grande”, è un portiere normale. Sportiello è fuori forma ma sarà meglio di Tata una volta rimesso in sesto.

  4. Neto aveva fatto un errore simile anche con la Fiorentina su colpo di testa di savic…

  5. Vedere giocare Napoli, juve e anche Lazio e Roma ieri, evidenzia quanto sono tutte molto diverse dalla Fiorentina.
    Speriamo che Sousa stasera abbia imparato qualcosa…

  6. Ed invece l’unico portiere decente che ha trovato, è proprio neto.Figurati che corvino è quello che ha portato da costa(portiere di serie c) a bologna,ed è quello che vuole sostituire un grande portiere come tatarusano,con sportiello!!!

  7. C’è ancora qualche nostalgico di quel fenomeno acquistato dall’uomo di Vernice e cioè Neto?

  8. Magari e andato a vedere le squadre di Sarri come giocano bene a differenza sua….

  9. Vorrei sapere in quale campionato di quale categoria, un attaccate può sperare di gare gol da 30 metri con un tiro “a balzello” che tocca terra due volte prima finire in rete? Forse in terza categoria?
    Ma cosa aspetta il Napoli a disfarsi di quel tortello davanti alla porta?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*