Nappi: “Kalinic è uno dei migliori attaccanti in Italia. In panchina mi piacerebbe Pioli, lo vedrei bene di nuovo in viola”

Kalinic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Kalinic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’ex attaccante della Fiorentina Marco Nappi  analizza a Radio Blu vari temi legati alla squadra gigliata allenata da Paulo Sousa: “Non toccatemi Kalinic. Per me è uno degli attaccanti più forti presenti in Italia. Purtroppo in questo momento non riesce a far gol, ma si sa che per gli attaccanti ci sono periodi in cui non riesci a fare gol neanche con le mani. Per me è il titolare inamovibile, si può poi gestire una squadra intorno a lui.  Il problema di tante squadre come la Fiorentina è che non giocano più in verticale, non cercano più la profondità. Ci sono giocatori che hanno queste caratteristiche, come Tello:  se sfruttato nel suo apposito ruolo e con i movimenti adeguati, può fare benissimo. Io passerei al 4-3-3, ti da molte più soluzioni in fase offensiva. Ti porta alla conclusione non solo con Kalinic, grazie agli inserimenti dei centrocampisti. E ti garantisce anche una buona copertura, visto che difendono in sette. Purtroppo ci sono tanti allenatori che fanno adeguare al proprio modulo i giocatori, per me è sbagliato, e questo è il caso di Bernardeschi. Guardate Montella: sta adattando il proprio gioco all’organico che ha a disposizione. Sousa ha fatto vedere tutte le sue qualità, però nel calcio vengono prima i risultati. Ho sentito che si parla di Pioli, finalmente si parla di gente che ha indossato la maglia viola. Lo vedrei molto bene sulla panchina della Fiorentina; non soltanto perché è un ex ma perché ha dimostrato di essere un ottimo allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*