Nardella: “Abbiamo sbloccato la situazione stadio. Il progetto della Fiorentina non sarà presentato il 10 dicembre”

Dario Nardella

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, fa il punto sul processo di avvicinamento al nuovo stadio che questa mattina ha vissuto ore decisive: “Nardella l’incontro è andato bene abbiamo presentato agli operatori della Mercafir la decisione dell’amministrazione comunale ad una revisione del Piano Urbanistico Esecutivo di Castello (per farla ci vogliono circa 6-7 mesi n.d.r.) – riporta Lady Radio – Sarà conservato il parco di Castello ma nella parte Nord sarà individuata una zona per costruire un grande polo agroalimentare. In questo modo si sblocca con grande chiarezza anche la situazione del nuovo stadio“. Sulla presentazione del nuovo stadio che sarebbe dovuto essere il 10 dicembre Nardella ha aggiunto: “Stiamo lavorando su un’altra data perché quel giorno sarò a Roma dal Papa ma certamente la Fiorentina apprezzerà questo ulteriore passo dell’amministrazione“. Facciamo anche una precisazione sui tempi: la nuova Mercafir dovrebbe essere pronta intorno al 2019 e la realizzazione dello stadio dovrebbe iniziare all’incirca in quella data.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Aldo, hai totalmente ragione.
    7 anni per uno stadio, presa per i fondelli…

  2. 2019? Ma che ci voleva a buttare giù lo stadio attuale e ricostruire gli spalti.. che bisogno c’era di legare 2 situazioni stadio e spostamento del mercato ortofrutticolo che non ci azzeccano niente…

  3. Non avete capito questi vogliono solo l’ok per lo stadio poi vendono la società perché ora come ora difficilmente ci sarebbe qualcuno che da i soldi che pretende Don Diego.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*