Questo sito contribuisce alla audience di

Nardella: “Incontrerò Diego Della Valle. Ho profonda stima e non posso credere che gli piaccia perdere una sfida così importante”

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, rilancia sulla questione stadio e dichiara a La Nazione: “Ho sentito di recente Diego Della Valle e presto ci incontreremo. Ci sono ancora le condizioni per un rapporto rinnovato tra la città e la proprietà, basta che sia chiara e autentica la volontà da parte di tutti a venirsi incontro”. Poi aggiunge: “A questo punto è necessario che la proprietà dica con chiarezza che cosa ha intenzione di fare: qualsiasi decisione venga presa, io sono disposto a dare una mano. Credo fermamente che ci sia lo spazio per un vero rinnovamento del rapporto tra la proprietà e i tifosi. Ho una profonda stima per i Della Valle, sono grandi imprenditori e non posso credere che a loro piaccia perdere una sfida così importante che si lega al destino di un’intera città, con l’ultimo grande piano di riqualificazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Nardella ahahhahahhah

  2. Nardella un altro ridicolo mediocre…
    Firenze è proprio messa molto male….

  3. Nardella disse “devo parlare con ddv”, il celeste imperatore rispose “ha il mio numero, mi chiami”.
    O Nardella ha perso il numero e nn sa come fare, oppure, il celeste imperatore, nn selo stà filando per niente.

  4. Ma ci rendiamo conto da chi è rappresentata una delle città più belle del mondo???!!!! Dal Sig. Nardella alias omino di carta messo lì dal Pinocchio di Rignano….uno che fa un comunicato simile con tutto il rispetto e fuori di melone i Sig.ri Della Vallle prima hanno “sfruttato x loro conto”il nome di Firenze hanno illuso con comunicati fatti ad alta voce i tifosi promettendogli mari e monti e poi visto le svariate figure di m….da sia in campionato sia in sfide legali in cui mai hanno vinto si sono poverini offesi e hanno messo in ” vendita x modo di dire” la società ad un prezzo totalmente fuori mercato….ecco ora l’inquilino di Palazzo Vecchio vuol fare ritornare sui suoi passi questi imprenditori di solette e ricominciare da capo!!! Ma che film hai visto???? Vedrete dalla prima partita in casa se questi signori avranno il coraggio di ripresentarsi a Firenze. Contestazione ” legale sempre” ma dura fino a quando stanchi di queste proteste vivaci questi ciabattini lasceranno x sempre la Fiorentina e Firenze…e magari anche il sindaco. Forza Viola sempre.

  5. Non esiste possibilità di nuovo rapporto tra Della Valle e tifosi. Ci hanno disintegrato psicologicamente con le loro bugie, falsità, mancanza di passione, ricatti, con la loro permalosità, con la loro gestione aziendale, con le poro promesse al vento, con i loro chiari tentativi di approfittarsi del tifo per poter speculare…e potrei continuare. Poi abbiamo aperto gli occhi, ce n’è voluto, ma li abbiamo aperti e allora abbiamo capito che l’unica è che SE NE VADANO e continueremo a contestarli finchè non lo faranno davvero. Il resto, Nardella, è tutto fumo che loro vogliono buttare negli occhi e te e te a noi. Se hai fatto conto di due voti in più con lo Stadio dei DV, Nardella, scordateli, non ci fare più conto !

  6. Hai perfettamente ragione.I filantropi non esistono più loro non fanno business, allora arrangiatevi.

  7. Nardella metticela tutta. quattro defic…i a lenzuolate stanno per mandare via una proprità, oggi unica in Italia per mezzi e capacità: il bilancio sempre in pareggio vi pare poco? Per una piccola città come Firenze.

  8. Vaia Nardelli.. .Ma abbozza la di farti propaganda come i tuo padroncini Renzigno….prima Dominicigno. Questi volevano prendere 3 piccioni con una fava….fare le loro ape illazioni promessergli a costp zero. Lo stadio? A loro gli serbiva per le loro speculazioni.in un buco rimasto di Piana do e ci voglian9 care di tutto e di più. Ma la terza Fava so o rimasti solo i soliti creduloni di tifosi.

  9. Comunque vada, una assenza così grande dell’Amministrazione Comunale, era troppo stonata. Vediamo cosa sarà capace di riportare a casa il Sor Sindaco. SFV !!!

  10. Gli risponderanno che non sono venuti per passione ma per fare affari che i politici avevano promesso all inizio e che non hanno mantenuto tali promesse e quindi loro,a questo punto ,vendono i giocatori,rientrando dalle spese e la societa’ per farci guadagno sopra….cosa rispondera’ il sindaco a noi comuni mortali non e’ dato di sapere…ma dire cose solo in parte vere o non dire niente pur parlando per mezz ora e’ il mestiere del politico

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*