Nardella: “Ma chi è che spenderebbe per coprire il ‘Franchi’? O si fa lo stadio nuovo oppure…”

Nardella Moena

A Rtv38 ha parlato il Sindaco di Firenze, Dario Nardella, riguardo alle possibilità di sviluppo del “Franchi”: “Il progetto del nuovo stadio della Fiorentina si combina con lo spostamento della Mercafir, la cui demolizione fu decisa nel 2012, durante la giunta Renzi, con voto del Consiglio Comunale. La Fiorentina ha fatto la sua proposta, sta lavorando al progetto definitivo che il Comune ha chiesto che venga presentato entro la fine dell’anno. Una volta presentato il progetto e valutato l’equilibrio del piano economico finanziario dello stadio e delle strutture annesse, faremo la gara pubblica per individuare il soggetto esecutore. Coprire il Franchi? Chi è che mette 40 milioni di euro per coprire uno sì stadio bello, ma degli anni ’30, a forma di D e pieno di vincoli architettonici e culturali? E’ un investimento che non esiste. O si fa lo stadio nuovo o il Franchi rimane così”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ma fra diavolo…è un parente dei dv?….sei il nostro mata hari…comunque penso che se c era da fare una coop invece di uno stadio gli importava un fico secco della mercafir

  2. Fradiavolo, dalle tue parole e se ho capito bene, sembra tu voglia addebitare ai DV la volontà di non fare il nuovo stadio, non voglio essere quello che li difende ad oltranza, però credo sia nel loro interesse realizzarlo ed anche al più presto, in modo da poter avere (forse) più introiti, almeno questo è quello che hanno dichiarato fin dal primo giorno, poi gli intrallazzi che ci,possono essere tra loro ed i politicanti fiorentini…….proprio non saprei dare un giudizio. Speriamo di essere ancora in grado di tifare o di venire al nuovo stadio quando lo avranno realizzato!

  3. Ma questo parla, parla… Ma stai zitto buffone !!!

  4. Mario 48, se veramente volevano costruire avrebbero fatto come fanno tutti si compravano un terreno oppure accettavano i terreni che gli metteva ha disposizione il sindaco di Sesto F. , ma Sesto F. è fuori dai confini della città di Firenze e non va bene , la verità è che questi parlano parlano poi alla fine non concludono niente .
    Hanno si fatto il mini centro sportivo ma hanno avuto anche le agevolazioni in cambio dal comune per l’affitto del Franchi e lo sfruttamento dello stesso Franchi .
    Pertanto purtroppo quella del nuovo stadio è la novella dello stento.

  5. Politici e politicanti (di qualunque colore), la razza peggiore che dobbiamo sopportare.

  6. Non sono di Firenze e quindi non conosco le problematiche della città, però mi è sempre sembrata una soluzione troppo complicata; è possibile che non ci fossero altri terreni disponibili? anche in zone limitrofe dov’e di potesse partire con un progetto realizzabile in tempi più brevi? Questa mi pare la novella dello stento, prima devono sfrattare tutti i commercianti, poi la devono demolire, poi magari troveranno sorprese nel sottosuolo, poi infine i DDV se ne saranno già andati facendo,la felicità di molti che commentano qui senza pensare a quello che scrivono.

  7. Prima spostare la mercafir, poi cominciare la demolizione dove era la mercafir, poi fare la gara di appalto, poi trovare i finanziamenti ecc.. ecc…
    Recepito tutto, per il 2100 FORSE lo stadio sarà pronto. BUFFONI.

  8. Certo che te frega a te stai in tribuna al coperto viene in maratona o in curva e prendi un po’ d’acqua poi vedi come fai copri il Franchi.
    Notizia della giornata i DV aspettano che siano tutte ha posto le carte per lo stadio e poi vendono la Fiorentina ci sono già un paio di Advisor che sono già stati allertati per contattare possibili compratori .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*