Questo sito contribuisce alla audience di

Natali: “Forse non c’è più feeling tra allenatore e giocatori”

L’ex giocatore della Fiorentina, Cesare Natali, a Lady Radio parla così dei viola: “Una società forte dopo una sconfitta come quella di giovedì va in conferenza stampa e conferma l’allenatore fino a giugno. Non ha senso rimandare tutto a stasera, perché poi domani siamo di nuovo allo stesso punto. Nessuno va in campo per mandare via l’allenatore ma sono situazioni che subentrano a livello inconscio e guardando i giocatori della Fiorentina si vede questa tristezza e rassegnazione. Probabilmente non c’è più feeling tra Paulo Sousa e giocatori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Liberiamoci dai fratelli monozidioti

    Via dallo stadio! Niente più soldi ai dv a e al comune!

  2. Io penso che Sousa non sia stato mandato via nell’ultima riunione perche’ nessuno si e’ imposto p ha avuto il coraggio di farlo;se perdiamo stasera(spero di no)gli manderanno ls lettera di licenziamento con una e-mail, cosi nessuno lo fara’ in prima persona,cioe’ faccia a faccia.Se e’ cosi,la situazione e’ ancora piu’ grave,del resto basti pensare al modo in cui fu mandato via Montella,nessuno ebbe il coraggio di affrontarlo personalmente.

  3. Ha buonsenso il buon Natali, ma il buonsenso non abita in Fiorentina, caro Natali. La Fiorentina è diventata ambito dei negromanti. E logica della necromanzia non è quella del buonsenso e della ragione.

  4. ….NATALI LA VERITA’ E’ PIU’ SEMPLICE…….SONO SCARSI.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*