Questo sito contribuisce alla audience di

Natali: “I tifosi sono stati chiari con noi e ora trascineremo il pubblico allo stadio”. E c’è una dedica speciale per il primo gol in viola…

Cesare Natali, al termine della partita vinta dalla Fiorentina contro il Siena, ha rilasciato alcune dichiarazioni, parlando innanzitutto dell’incontro che una delegazione della squadra ha avuto con la tifoseria: “Loro sono stati chiari con noi. Il clima oggi (ieri, ndr) mi sembrava positivo anche se non c’era lo stadio pieno. A chi ha deciso di non entrare o di rimanere a casa non posso dire niente, non li giudico. So che avranno sofferto nel prendere questa decisione perché restano nostri tifosi: dico solo che spetta a noi trascinare il pubblico allo stadio”.

Chi è andato ad abbracciare dopo il gol?

“Sono corso ad abbracciare il nostro magazziniere Leo (Leonardo Marchetti, ndr) perché lui è la Fiorentina. E’ da quando sono arrivato a Firenze che avevo promesso di dedicargli il primo gol e finalmente ce l’ho fatta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA