Natali: “Lunedì partita difficile, il Sassuolo è una squadra molto solida. Il capitano? Per me deve essere sempre uno solo”

Cesare Natali, doppio ex di Fiorentina e Napoli, ha parlato a Radio Blu: “Sarò presente lunedì allo stadio. Al Sassuolo sono stato poco ma mi sono trovato molto bene. Rispetto all’anno scorso il Sassuolo mi pare una squadra più quadrata, meno spettacolare ma più organizzata. I viola sono più forti degli emiliani a livello generale. Di Francesco è un tecnico molto preparato e con personalità a cui piace lavorare molto sul campo. Sousa è stato bravo a lavorare su quanto fatto da Montella nei tre anni precedenti portando qualche correttivo. I viola per adesso hanno sempre affrontato al meglio tutte le partite, forse l’unica volta che non mi hanno convinto è stato quando hanno giocato con la Roma. Roncaglia? E’ difficile spiegare quello che possa essere successo all’argentino. E’ un giocatore aggressivo e a volte può succedere che vada un po’ troppo sopra le righe. La fascia di capitano “tolta” a Pasqual? Da fuori non è facile dare un giudizio. Da giocatore posso dire che comprendo l’eventuale suo disagio. La risposta di Sousa è molto furba. Il capitano in una squadra è sempre uno e personalmente darei sempre la fascia allo stesso giocatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*