Natali: “Mi aspettavo di più dal mercato viola, era l’anno buono per rinforzarsi. Mi stupisce che i Della Valle non abbiano ancora alzato un trofeo”

Cesare Natali, doppio ex di Fiorentina e Bologna, ha parlato a Radio Blu: “Mi sarei aspettato di più dal mercato viola, considerata soprattutto la posizione in campionato. Era l’anno buono per rinforzarsi a gennaio e puntare con forza al terzo posto. Per come era partita, pensavo che i viola potessero puntare con forza allo Scudetto, ma adesso Juventus e Napoli sono irraggiungibili e la Fiorentina lotterà per il terzo posto. Più giocatori forti ci sono in una squadra e meglio è, così tutti i giocatori rimangono sempre sul pezzo e si possono alternare i giocatori. Prandelli e Montella hanno fatto un grande lavoro sulla panchina viola, considerando anche i giocatori a disposizione che i due tecnici hanno valorizzato. Mi stupisce il fatto che una proprietà come quella dei Della Valle non abbia ancora sollevato un trofeo. Sarebbe bello, soprattutto per un pubblico come è quello fiorentino, sentire i Della Valle parlare a inizio stagione e affermare di voler puntare con forza ad un trofeo, magari con acquisti mirati. Kone? E’ un buon giocatore, non ha grandissime qualità tecniche ma è molto estroso e spesso trova gol impossibili. Nella mediana a due non ce lo vedo, è molto forte quando gioca vicino alla porta. Contro il Bologna non sarà facile per la Fiorentina: da quando hanno cambiato allenatore, i rossoblu stanno facendo bene e i viola dovranno stare molto attenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. I dv hanno ciò che si meritano..niente campioni niente trofei

  2. I dv ricevano ciò che danno…niente campioni niente trofei!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*