Questo sito contribuisce alla audience di

Nelle vostre mani

moenagomezrossiLa Fiorentina riparte da loro due: Giuseppe Rossi e Mario Gomez. Le speranze di Montella e di tutto l’ambiente viola sono riposte nel duo d’attacco che già l’estate scorsa faceva sognare. Poi arrivarono gli infortuni prima per il tedesco e poi per l’azzurro: problemi fisici che li ha separati a metà settembre e che li ha fatti rincontrare proprio durante questo ritiro di Moena. E i due hanno subito testato la propria intesa: sempre insieme nelle esercitazioni e accoppiati dallo stesso Montella come coppia offensiva. Loro due davanti a tutti; Ilicic, Joaquin, Iakovenko e Bernardeschi, in attesa di Babacar, in seconda linea. La permanenza in Val di Fassa servirà soprattutto per migliorare la costruzione del gioco in funzione della coppia dei sogni e Montella li sta già tenendo sotto pressione.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Piú che nelle loro mani, siamo nelle loro…ginocchia.

  2. Comunque questa cosa avrebbe dovuto già provarla di più dall’anno scorso il mister…cioè mi ricordo che provò ROSSI-GOMEZ anche l’anno scorso spesso…..ma non come ora…quest’anno non gli stacca QUASI MAI….e mi sembra più che giusto….perché devono trovare l’intesa ancora migliore rispetto l’anno scorso….questi sono una coppia FORMIDABILE….sono alla massima maturazione….sono giocatori entrambi da 20-25 gol a testa…SFV!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*