Neto alla Juve ed ecco che scoppia un incidente diplomatico. Tutti i retroscena

Il passaggio di Neto alla Juventus è andato vicino a creare un vero e proprio incidente diplomatico tra la società bianconera e Buffon. I retroscena di questa vicenda sono stati raccontati dall’esperto di mercato, Alfredo Pedullà sul proprio sito (Alfredopedulla.com): “La storia di Neto alla Juve ha provocato reazioni e interpretazioni. Perché intanto su una cosa non ci sono dubbi: il portiere che si svincolerà dalla Fiorentina ha da tempo raggiunto un accordo totale con il club bianconero. Una situazione che ha scatenato la reazione indiretta di Buffon: quest’ultimo non a caso ha rilasciato dichiarazioni chiare (“giocherò fino a 40 anni”) per mettere i puntini sul futuro e per lanciare un messaggio a Neto. E il brasiliano, eccitato da simile situazione, ha confidato agli amici che la più grande sfida della sua carriera sarebbe quella di competere con Buffon per provare a scalzarlo e a soffiargli la maglia di titolare. Si può ben capire che in una situazione del genere la Juve si troverà presto a prendere una decisione: se accettasse simile scenario, accetterebbe una rivalità molto pericolosa all’interno, già partita con chiari e significativi messaggi diretti e indiretti. Può darsi pure che l’accetti, ma non abbiamo certezze in tal senso. Da non escludere la possibilità che, in caso di mancati e definitivi equilibri, si riveda l’aspetto contrattuale siglato da tempo. E a quel punto tornerebbero in pista tutti i club che hanno cercato Neto negli ultimi mesi. La Juve non intende perdere il brasiliano, lo ritiene un grande investimento, ma dovrà valutare con estrema attenzione. Situazione delicatissima, resa ancor più delicata da un aspetto: diversi mesi fa Juve e Samp avevano trovato un’intesa per il prestito di Neto, soluzione che a quei tempi andava molto bene all’entourage del ragazzo. Ora le cose sono cambiate e in qualche modo bisognerà metterci un punto, senza trascurare il minimo dettaglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Caro Neto ti auguro,di tutto cuore,ti fare la fine dei vari Mosciolivo Ljiaic Nastasic e compagnia bella,pensavano si essere campioni si sono ritrovati cog….i dall’ oggi al domani.SOLO PER LA MAGLIA

  2. Se fai le stesse parate che hai fatto con il Verona, il grande Buffon può giocare fino a 50 anni.
    Tata titolare.

  3. francesco matteini datti all'ippica

    Io credo che nessuno in Italia pensa davvero che Neto possa giocare nella Juve. Le papere che ha fatto belle ultime 8 partite, Buffon le ha fatte in 10 anni. Per me Neto è un mezzo pazzo e non ha capito ancora che la Juve vuole fare solo plusvalenza. Chissà cosa gli raccontano,povero ragazzo

  4. Occhiopio ha gia’ scaricato Buffon, e’ vecchio ha il maldivita, guadagna una tombola e mette bocca….tutte cose che non vogliono ne Allegri ne Marotta. Del Piero docet

  5. Nastasic… Jovetic… Cuadrado… credevano tutti di andar via da Firenze e spaccare il mondo. La che fine hanno fatto, lo sapete tutti. Auguro di tutto cuore che questo ragazzino faccia una fine peggiore di tutti e tre messi insieme, per la poca riconoscenza che ha avuto verso la società. Se spera che il CT brasiliano lo convichi, se lo scorda, perché fare panchina per un portiere è la sua morte.

  6. HO SENTITO CON LE MIE ORECCHIE DIRE MAI ALLA JUVE,ECCO CARO NETO SE CREDI
    DI PRENDERE IL POSTO A BUFFON… A MENO CHE I GOBBI FACCIANO A BUFFON QUELLO
    CHE HANNO FATTO A DEL PIERO!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*