Questo sito contribuisce alla audience di

Neto si allontana per questioni di… progetto

NetomisticoVeronaTutta questione di progetti, non tanto di soldi. Così almeno secondo quanto riporta Tuttomercatoweb, che traccia questo scenario alla vicenda Neto: il portiere brasiliano vuole continuare nel suo processo di crescita e non vede nella Fiorentina il club giusto per farlo. Le mire del numero uno verdeoro puntano molto più in alto, ad una squadra dall’appeal internazionale, quelli che aprono la strada anche alla maglia da titolare nella Seleçao. Questo alla base dunque di un Neto, con procuratore annesso, che non risponde quasi più alle chiamate ed alle proposte della Fiorentina.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

57 commenti

  1. d Gennaio non lo vogli più vedere titolare !!!! fischi e insulti se gioca ancora !!! vai vai !!! tanto non sei un
    fenomeno !!!

  2. da gennaio ti insulto e ti fischio !!non ti voglio più vedere in maglia viola !!! vai dove ti pare e non mi embri un fenomeno !!

  3. Tanti auguri Neto. Complimenti!

  4. personalmente non credo che lui sia adatto ad una squadra di primissima fascia…ammesso che la roma lo sia. Niente di più che un buon portiere, secondo me. Credo che se le cifre sono quelle ventilate… la società viola gli ha fatto una buona proposta. Se non accetta per me starebbe in panchina fino a giugno. Ma tanto non seguono me….

  5. Concordo col mio omonimo. Aggiungo che emergono, di tanto in tanto, alcuni limiti in alcuni fondamentali non più colmabili, a mio parere, neanche con esperienze ad alto livello.

  6. Sì,è vero,di pro€etto…..!? e barbagianni noi che per tenerlo e rincuorarlo, abbiamo perso una vagonata di punti,scambiati con una altrettanto vagonata di goals presi dal fenomeno2-la vendetta (di cosa poi…?)……

  7. Un giocatore oltre ai soldi vuole lottare per traguardi importanti ora non so se Neto sia forte oppure normale ma di sicuro non gli si può dare contro se gli offrono più soldi e magari lottare per traguardi importanti , perché chi non lo farebbe se fosse al posto di Neto , la colpa è di noi tifosi che ci innamoriamo dei giocatori bisogna solo tifare per la maglia e basta perché da parte dei giocatori la riconoscenza non esiste.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*