Questo sito contribuisce alla audience di

Neto vede Roma, ma Tatarusanu incalza

NetomisticoVeronaSecondo quanto riporta La Nazione sarà Neto il portiere titolare della Fiorentina che sabato prossimo all’Olimpico sfiderà la Roma per la prima del campionato. Ma Tatarusanu incalza e Montella nel precampionato ha rispettato le pari opportunità facendo giocare ad entrambi le stesse partite. Non va dimenticato, però, che Neto è anche in scadenza di contratto nel giugno 2015, sta trattando con la Fiorentina per il rinnovo e la fiducia di Montella potrebbe giocare un ruolo fondamentale nella decisione finale del brasiliano. Intanto la gara contro la Roma è sua perché Neto arriva da una stagione positiva e perché ancora Montella non h intenzione di rivoluzionare la difesa.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ho letto bene?”Montella non ha intenzione di rivoluzionare la difesa” sic!!!!!!! Quindi giocheremo con Neto,Tomovic,Gonzalo,Savic,Pasqual!!!!! Quella difesa che ha subito 50 gol!!!!!Ma non dovevamo migliorarla. Su questo non eravamo tutti d’accordo? Bene qualcuno si assumerà’ tutte le responsabilità’, anche se in italia si sa!!!!! Sono tutti presi da cuadrado !!!! Il resto può’ attendere….. A questo punto non so più’ se si tratta di precisa volontà’ di DDV ,incompetenza e relativa inadeguatezza del management, indecisionismo congenito , buonismo a senso unico o altro !!!! Questa non è critica , questa e’presa d’atto unità a sano realismo. Poi fate Voi!!!!!! Comunque sempre grazie per l’opportunita’

  2. E’ già iniziata la campagna anti-Neto????
    La rivalità la inventate vuoi giornalisti.
    Anche alla luce di quanto visto in queste gare Neto sarà il titolare. Il Tata giocherà nelle coppe fino a quando dimostrerà di meritarsi il posto.
    A Montella piacciono i portieri che sanno usare anche i piedi e in questo il Tata ha ancora molta strada da percorrere.

  3. Quelli de La Nazione come fanno a dire che c’è rivalità tra i due portieri e che Montella ha scelto Neto come titolare? E’ pericoloso per la Fiorentina creare questo dualismo mediatico, perchè Neto mi sembra troppo fragile psicologicamente a gestire questa situazione. Da quando è arrivato il rumeno, Neto dà l’impressione di vivere in stato d’ansia le partite e a volte commette errori madornali di posizione. Diamogli fiducia e sono convinto che Neto farà un buon campionato.

  4. non diciamo fesserie… DEVE essere neto il titolare!!!

  5. Evidentemente non è bastata la disastrosa esperienza Viviano vs Neto. Si vuole ancora alimentare giornalisticamente l’assurda rivalità tra i due portieri. Io credo invece che i ruoli siano ben definiti ab initio. Titolare parte Neto e tale rimarrà almeno finchè meriterà tale ruolo e Tatarusanu non farà storie, perchè sapeva bene che lui sarebbe stato, inizialmen- te, la riserva.

  6. Le rivalità le creano solo i giornali.
    Montella ha le idee chiare ed ha già parlato con i giocatori.
    Neto sarà il numero uno della competizione a cui teniamo di più, tatarusanu si occuperà del resto.

  7. Lasciatelo sereno, non è possibile far giocare Neto con un’atmosfera di tensione continua.

  8. Secondo me si rischia di creare la rivalità fra portieri, un’assurdità perché il portiere ha bisogno di tranquillità psicologica. Montella potrebbe decidere per Neto in campionato e Tata nelle coppe, in modo da evitare che si “pestino i piedi” a vicenda.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*