Nicchi: “Favorevoli alla moviola in campo, ma se non funzionerà…”

pallone

Il Presidente dell’Aia Marcello Nicchi introduce la sperimentazione a la moviola in campo. Di seguito le sue parole riportate da Ansa:
“E’ un momento di svolta. Prima di tutto serviranno sempre arbitri preparati e di alto livello. Se la sperimentazione, che sarà lunga ed approfondita, darà buoni risultati ne saremo i più felici. Altrimenti si tornerà indietro, come è avvenuto per altre novità che non hanno convinto e sono state abbandonate. Vedi l’esperimento del doppio arbitro o il calcio d’angolo corto. L’Italia è sempre stata in prima linea, noi garantiamo di essere pronti a mettere a disposizione esperienza e competenza. Mi auguro che le modifiche regolamentari siano di aiuto alla categoria. La goal-line technology, ad esempio, è stata sicuramente una bella novità perché dà certezze. Per quanto riguarda le novità avviate oggi, aspettiamo ad esprimere giudizi. La sperimentazione servirà proprio a questo, a valutarne i benefici effettivi. Noi, comunque, saremo pronti”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Mmmmmm dubito molto che tu sia contento, perchè con la moviola in campo potrebbero scoprirsi molti altarini, tu forse non ci faresti una bella figura e risulteresti definitivamente inutile oltre che incapace e dannoso…… ma del resto lo sei già…da tanto…. da quando arbitravi…..

  2. La migliore novita’ sarebbe che facessi la fine di Platini….brutto servo e lecca cxxxulo del sistema.

  3. Serviranno altri incompetenti come te pappagallo servo degli strisciati e delle roma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*