Questo sito contribuisce alla audience di

Niccolò Pontello: “Comunicato pessimo dei Della Valle, non ha alcuno scopo. Ennesimo errore di comunicazione”

Il patron della Fiorentina, Diego Della Valle. Foto: Fiorentinanews.com

NiccoIò Pontello, ex-vicepresidente della Fiorentina, è intervenuto a Radio Blu: “Il comunicato della Fiorentina è pessimo, non raggiunge alcuno scopo. Non c’è scopo di vendita, non si vende con un comunicato. Non ha alcuna utilità ai fini del mercato, perchè questo non fa altro che indebolire la Fiorentina sul mercato. Toglie appeal. Complica la gestione tecnica, perché ora strappare il miglior prezzo sarà più difficile. Mi sa tanto di sfida infantile a Firenze e alla sua imprenditoria. Se I Della Valle si sono offesi per la contestazione, pensino a cos’erano le contestazioni negli anni 80 e 90. I Della Valle nel complesso non hanno fatto male a Firenze, anche se non hanno vinto niente. Non si può giudicare una gestione dalle vittorie degli scudetti o dalle Coppe. Spesso la squadra è stata in Europa, ma ricordo che solo dagli anni 2000 la partecipazione dalle coppe è così vasta. Prima in Champions ci andavano solo coloro che vincevano il campionato, gli altri in Uefa. Quello che gli imputo è di non aver mai provato ad inserirsi nella realtà fiorentina. Se scegli Firenze, come scelta imprenditoriale, non puoi esimerti dal dialogare con la città. L’amministrazione comunale li ha coinvolti in un progetto che tuttavia ancora non è partito…In questo hanno mancato molto, la città sono i tifosi, e con loro i proprietari sono mancati molto. I tifosi ci saranno sempre, passano tutti ma i fiorentini ci saranno sempre. Su questo hanno costruito una serie di errori, di comunicazione e non solo. Anche non circondarsi mai di persone che conoscono Firenze è stato un errore. Il rientro di Antognoni dopo 15 anni è una cosa che mi fa ridere.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Marcello(Marcello Vanni)

    Il comunicato sarà anche pessimo ma commentando con amici sia della provincia Toscana sia di fuori NESSUNO comprende la situazione. E se nel 2001-2 ridevano della proprietà che ci portava in B per la seconda volta e in C2 col fallimento ora danno di ridicoli ai tifosi e argomenti seri per controbattere non ci sono ( la fantasia non interessa )

  2. Bravo MAX,te si che capisci le situazioni. Quindi stai dicendo che vuoi i Dv a vita? Sono contento anch’io. Perché se non avessi ancora afferrato il concetto,se seguiamo quel che tu scrivi,di compratori non ve ne saranno,e se ci saranno,sicuramente saranno roba da tre soldi bucati e quello che quest’anno noi giudichiamo come un anno orribile,magari poi lo rimpiangeremo. Perché staremo anni ad arrivare ancora più giù.

  3. Stefano Solo Firenze

    Ragazzi ma i DelleBalle cosa sono realmente per Firenze ?? Diego nn é ne un filantropo , ne un appassionato , ne uno sprovveduto , ne tantomeno un generoso . Con che idea , con che scopo ha preso la Fiorentina ?? Sicuramente nn per far piacere ai Fiorentini .Sicuramente prima ci ha pensato bene e nei suoi occhi sono apparsi i simbolini degli euro … Tipo zio paperone coi dollari. Lui si era già fatto tt i suoi progetti speculativi a suo esclusivo guadagno nella sua testolina piena di numeri . Ha trovato una specie di accordo con qualcuno delle istituzioni dell’epoca ed a pensato che con un minimo investimento avrebbe potuto avere enormi guadagni . gli é andata male ed ora vuol guadagnare vendendo il vendibile come a esigere il suo profitto , infischiandosene del popolino Fiorentino che lui guarda spocchioso dall’alto in basso . Il prossimo passo sarà attaccare le istituzioni se nn riuscirà a fare cosí suoi malaffari …. Nn per niente é amicone di certo Mastella che tanto onesto nn pare proprio …. A me Diego ricorda molto uno Strozzino in giacca e cravatta .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*