Nicola: “Il gol di Astori è stato dovuto a…”

Torna a parlare dopo il punto insperato di Firenze il tecnico del Crotone Davide Nicola, che torna anche sui postumi della trasferta del “Franchi”, alla vigilia della sfida con il Chievo: “Fatica? Quando si fan punti nessuno sente niente, è normale, è la supercompensazione psicologica. La qualità degli avversari è stata recepita, il gol subito è figlio della mancanza di tranquillità, ci serve esperienza in questa categoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Cosa c’entra la mancanza di esperienza ? Dite la VERITA’ il fatto che la partita è stata sospesa per 45 minuti vi ha avvantaggiato. Siete andati in vantaggio per un REGALO della FIORENTINA…vi è andata di LUSSO. SOUSA non è convinto di essere rimasto alla FIORENTINA… i risultati parlano chiaro ed i giocatori sentono la mancanza di STIMOLI da parte di SOUSA. Purtroppo non siamo più la FIORENTINA dei primi sei mesi dello scorso campionato. Cmq un allenatore deve sempre ottenere il massimo perchè se ottiene risultati con la squadra poi può ambire ad allenare un grande CLUB solo 6 mesi di buon calcio non pongono a favore del tecnico. In caso di sconfitta va mandato via. Conte ha vinto 3 scudetti alla grande con la JUVENTUS… e con il CHELSEA ora è quarto. Cambiando società non è detto che ottieni risultati…a volte cambiare peggiora la situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*