Niente aste per Grassi, per carità!

Il capitolo che riguarda l’acquisizione di Alberto Grassi dall’Atalanta è ormai chiaro. La Fiorentina ha fatto la propria offerta (7 milioni di euro più il prestito di Matos) e non è intenzionata a smuoversi di una virgola da questo punto. Nessuna asta, nessun rilancio e quindi, in un certo senso, il Napoli ha la strada aperta verso l’acquisizione del centrocampista, perché De Laurentiis ha puntato più alto rispetto a quanto offerto dai viola. C’è ancora da capire però se quello che offre il Napoli basta all’Atalanta per privarsi del proprio gioiellino, ma questo è un altro discorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. 1) c’è Sartori, che a sempre rotto le scatole sin dai tempi del Chievo. Se va al Napoli questo non gioca mai (Jorginho, Valdifiori, Hamsick). Penso che ADL non sia scemo.
    2) 8/9 milioni non li vale
    3) motivazione legittima quando ci domandiamo perché si compra sempre all’estero. Penso che con questa cifra si possa comprare un bel giocatore

  2. Certo rilanciamo all’infinito per un signor nessuno o giù di lì….il budget della fiorentina qualcuno si dimentica che e’ quello che e’…. Cioè di una squadra media non di più…i della valle non saranno dei santi, ma pochi o molti i soldi li mettono loro….o li mettiamo noi? All’orizzonte vedete un sacco di gente che e’ disposta a spendere 100 milioni l’anno senza avere certezza di vittoria? Fuori i nomi…..il vecchio detto della strada in questo caso funziona sempre…teniamoci il poco che abbiamo e confidiamo in un pizzico di fortuna…prima o poi qualcosa uscirà…fiducia e sfv.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*