Nikola, devi solo ricordarti come si fa

La partita di San Siro, all’andata, fu quella che lanciò nell’olimpo del calcio italiano Nikola Kalinic. Il croato aveva già segnato un gol in campionato ed uno in Europa League e si era fatto apprezzare per la sua intelligenza tattica. A Milano contro l’Inter però fu la sua serata, con una tripletta ed un’espulsione procurata a decidere l’incontro già nel primo tempo. La Nazione sottolinea l’esigenza dei suoi gol da parte della Fiorentina e stuzzica il bomber croato, ricordandogli proprio quello fu in grado di fare all’andata. In fondo, “basta” ricordarsi come si fa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*