Questo sito contribuisce alla audience di

Non c’è niente da fare…

Non c’è proprio niente da fare: Montella con la Roma rimedia solo sconfitte, meritate o immeritate che siano. Anche ieri sera qualche occasione buona la sua squadra per raddrizzare una partita che sembrava già indirizzata dopo il gol di Nainggolan, l’ha avuta, ma la traversa e una splendida parata d’istinto di De Sanctis hanno permesso ai giallorossi di respingere l’assalto della Fiorentina. Sta di fatto che siamo a sette sconfitte su sette incontri contro i capitolini, da quando l’Aeroplanino siede sulla panchina viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA