NON CREDO AI MIRACOLI

siviglia esultanza

siviglia esultanzaNon credo ai miracoli. Prenderei in giro me stesso ed i lettori se affermassi di vedere una Fiorentina capace di fare almeno tre gol al Siviglia senza subirne alcuno. Per poi magari giocarsi la finale ai rigori (brividi di terrore pensando ai trascorsi recenti dagli undici metri). Immagino che qualcuno possa ricordarmi l’incredibile 4 a 2 in rimonta alla Juventus. Ma in quel caso in campo c’era un giocatore capace di realizzare il “miracolo”: Giuseppe Rossi, l’unico vero fuoriclasse in maglia viola. Non a livello di Messi, ma come la stella del Barcellona, in grado di inventare gol che gli altri non riescono neanche ad immaginare. Nella Fiorentina attuale, che procede a colpi di triplette subite, un altro “Rossi” non c’è. Brutalmente tradita da Mario Gomez, la squadra si affida ora a Salah, ora a Joaquin, talvolta perfino all’indolente Ilicic o al reduce Gilardino per non andare in bianco sotto rete. Tuttavia la stitichezza persiste e la purga è per i tifosi. Miracolo, secondo la definizione del vocabolario Treccani, è “qualsiasi fatto che susciti meraviglia, sorpresa, stupore, in quanto superi i limiti delle normali prevedibilità dell’accadere o vada oltre le possibilità dell’azione umana”. Di veramente soprannaturale vedo solo l’incredibile incapacità dei giocatori viola, da un mese a oggi, di centrare la porta avversaria anche nelle più favorevoli delle condizioni. Questo sì, ha l’aspetto di un maleficio ordito ai danni della Fiorentina da qualche strega cattiva. Così, a suo tempo convinto che i viola avrebbero potuto regalarci trofei e soddisfazioni e oggi con la morte nel cuore, rubo e adatto i versi del poeta Arnaldo Fusinato: Il Siviglia infuria / il gol ci manca / sul Franchi sventola / bandiera bianca.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

60 commenti

  1. purtroppo in questo sito, persiste anche la pochezza di un tal Matteini che cita poeti risorgimentali, dimenticando che poi gli Italiani fecero l’Italia, come i fiorentini italiani seppelliranno sotto parecchi gol i sivigliani spagnoli.

  2. MA PERCHE’ NON CREDERE ALLA RIMONTA? Se hanno fatto 3 gol loro , si POSSONO fare anche noi. Ma se nei primi 20 minuti si facevano 3 gol era un miracolo oppure era regolare, quindi aspettiamo giovedi e poi si tira la somma SFV

  3. I soliti scribacchini a caccia di disgrazie per scrivere due righe in più…se non credete ai miracoli andatevene al cinema e smettetela di rigirare le cacche secche.

  4. In questo momento per la fiorentina fare tre goal é un’impresa titanica, chi li fa? non prenderne nemmeno uno un’impresa ancora forse ancora più grande
    Quindi fate voi 2+2
    Detto questo io sarò allo stadio e tiferò per la viola
    Non credo neanche io ai miracoli, ma voglio credere che la nostra squadra tenga aperta la speranza fino all’ultimo momento, chiedo solo questo, prendere un goal nel primo tempo mi farebbe imbestialire

  5. Grande Mario Viola sono con te.

  6. GIUSTISSIMO insolitoinsolito , Montella avrebbe dovuto ,quando ha visto il proprio centravanti andare verso il portiere palla al piede ,entrare in campo , prestargli il suo piede e la sua classe e cosi lo avrebbe messo nella condizione di segnare . STAI PARLANDO DEL PIU’ GROSSO BIDONE DELLA STORIA DEL CALCIO, non sa dribblare , stoppare una palla , fare una riangolazione, spostarsi sulle fasce , incespica sulla palla e tu non solo non hai notato tutto cio’, ma ne attribuisci le colpe a Montella

  7. Credere che questa squadra possa fare i miracoli è da gente che vive fuori dalla realtà.

  8. insolitoinsolito

    Con l’allenatore che ci ritroviamo possiamo toglierci qualsiasi illusione, non è stato capace di mettere Gomez nelle condizioni di segnare, alla fine Gomez è un brocco e lui che si inventa sempre una squadra diversa rimane su una panchina per la quale non è all’altezza.

  9. Tre gol li possiamo anche fare. Il vero problema sarà non prenderne. Se solo ci fosse Babacar……..

  10. Se non credi ai miracoli va a scrivere sul sito della roma. Ora serve solo coraggio e speranza. Bisogna solo incitare. Fai in modo di farti riconoscere perchè NON ti voglio, poi, sul carro dei vincitori!!! Il tuo non è far tifo. FORZA VIOLAAAAA!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*