Questo sito contribuisce alla audience di

Non la mettono no la moviola in campo, sennò come fanno a pilotare le partite?

FuorigiocoIcardiLa scorsa settimana mi è capitato di sentire in radio un intervento a dir poco delirante di Marcello Nicchi, presidente dell’AIA (Associazione Italiana Arbitri). Va bene che devi difendere la categoria, va bene anche lo spirito cameratesco, ma a tutto c’è un limite e sentir dire frasi come “le macchine non servono a niente nel calcio, anzi la gente non le vuole” non può che far accapponare la pelle. In primo luogo perché sa un corno questo signore che cosa vuole la gente, lui che vive in un’istituzione che non ha il minimo contatto con il pubblico. E in secondo luogo perché ancora non avevamo visto la nefandezza accaduta sabato scorso durante Fiorentina-Inter. Non sbandierare un fuorigioco di 60 centimetri, non di pochi millimetri, è davvero incredibile.

Facciamo un giochino e immaginiamoci un’altra scena proprio come in ‘Sliding doors’. Lancio in area per Icardi che segna. Tutti fanno appello alla moviola in campo e il giudice addetto non può che rilevare che l’argentino è in posizione irregolare. Si torna sull’uno a uno e la partita acquista tutto un altro significato. Magari l’Inter l’incontro lo vince lo stesso, ma perché gioca meglio della Fiorentina e non perché viene aiutata in una circostanza fondamentale.

Ma tutto questo sarà impossibile viverlo nel calcio, sport anacronistico e fuori dalla storia. L’unico di un certo livello a dire no all’ausilio dei macchinari a differenza di rugby, basket, football americano, tennis, volley, hockey e chi più ne ha più ne metta. E questo perché? Sarà forse perché qualcuno ha interesse a mantenere un certo potere? O forse perché c’è l’intento di ‘pilotare’ le partite? Del resto l’Italia è il paese di ‘Calciopoli’ non dimentichiamocelo mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

78 commenti

  1. sono le televisioni che mettono i soldi!sono loro che decidono! LA MOVIOLA?….e poi come le pilotiamo le partite?

  2. Io già l’ho detto un’altra volta, ma lo sanno tutti che la moviola in campo non dipende dai ns/ dirigenti bensì da autorità internazionali, perciò mi sembra che quello che ha detto qui sotto Francy sia giusto, però c’è anche da dire che i ns/ dirigenti non fanno nulla per difendere questa tesi che tutti i tifosi vogliono mentre Nicchi dice il contrario!

  3. Sono d’accordo per una forma di controllo elettronica a cura del “quarto uomo” (sennò a che serve, davvero? a far da usciere per chi entra e esce e da orologiaio per i minuti di recupero?), ma vorrei far notare che la direzione di una gara è pilotata da altri piccoli fattori: avete notato i falli dell’Inter su Cuadrado sanzionati solo nel secondo tempo con un giallo? Ancora: rigore evidente contro il Cagliari, tutti protestano, tutti, e chi viene ammonito? B. Valero, diffidato…

  4. Sig. Corona a me risulta che eventuali decisioni sull’utilizzo della moviola in campo competerebbero all’international board e non alle istituzioni sportive italiane sbaglio? X cui non vedo perché dare la colpa all’Italia e concludere dicendo che siamo il paese di calciopoli! Sembra, da quello che scrive, che provvedimenti in merito dipendano unicamente dalle autoritá italiane!! Tutto ciò non esclude che abbiamo subito torti arbitrali evidenti quest’anno. ..ma se la società nella persona del dott. Andrea della valle mi dice che non esiste la malafede io ci credo perché credo nella mia dirigenza ed in tutto ciò che dice e che fa! Quindi da veri tifosi rimbocchiamoci le maniche continuiamo a sostenere la squadra come stiamo facendo perché i risultati positivi torneranno di sicuro! La nostra squadra è fortissima siamo stati molto sfortunati finora anche con gli infortuni ma non ci abbattiamo e con coraggio arriveremo lontano! !

  5. marcolucania1973

    MOVIOLA IN CAMPO AVREBBE SIGNIFICATO FARE INCASSARE ALLA FIORENTINA SESSANTA MILIONI NELL’ARCO DELL’ULTIMO ANNO SOLARE (CHAMPIONS) A DISCAPITO DI CHI FA PARTE DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE (PROPENDO PIÙ PER LA PRIMA IPOTESI) DELLA CUPOLA ROMANA …………………………….

  6. Vorrei essere un dittatore per imporre coattivamente l’attivazione della moviola in campo.. e prendere a calci i due toscani… designatori!!!

  7. “Non la mettono no la moviola in campo, sennò come fanno a pilotare le partite?”…
    Personalmente l’ho sempre pensato e sostenuto, il Calcio è il GIOCO DEL POTERE…

  8. ******* il punto è proprio questo. Ne ho i @@ pieni di sti corrotti. Oh scrivetevelo perché io c’ero da ragazzo in ficg. Sti sbruffoni ai litigavano i sorteggi, se li scambiavano. Questi mi stanno sul *****, li faccio perdere. Ecco, non hanno MAI smesso. Stesso siatema. Non si vede. Sistronca il gioco di una squadra. A uno gli consenti di fare falli, all’altro no. Stesso sistema di 28 qnni fa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*