Questo sito contribuisce alla audience di

Non prendetevela con lui

Il riferimento è ad Anderson, buttato forse un po’ troppo presto nella mischia da titolare ma le tante assenze d’altra parte imponevano anche questo. I venti minuti contro il Genoa avevano lasciato ben sperare in un inserimento immediato nei meccanismi di Montella ma ieri l’ex Manchester United è rimasto evidentemente coinvolto nella pochezza della Fiorentina, riuscendo solo in un caso ad accendere la luce. E’ successo verso la mezz’ora del primo tempo quando il brasiliano è partito in progressione centrale, lasciando sul posto un paio di avversari. Uno sprazzo di calcio da grande giocatore, a cui però manca sicuramente qualcosa dal punto di vista fisico e del ritmo. Un carenza a cui Anderson potrà far fronte presto, con allenamento e partite, e magari tra un po’ di tempo sarà anche in grado di accendere la luce a ritmo continuativo in caso di Fiorentina spenta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. BRAVISSIMO LELE CUORE VIOLA! PER TUTTI QUELLI CHE SON SEMPRE A CERCARE I PELO ANDATE A ……. MALEDETTI

  2. Non se n’è salvato uno, inutile andare a valutare la partita di uno che è a Firenze da pochi giorni…

  3. lele cuore viola

    Tutti i piagnoni ma avete visto il napoli siamo da 1 campionato senza gomez infortuni su infortunimcostretti a far giocare tutti fuori ruolo mettere in campo gente che ha fatto si e no 3 allenamenti con la squadra ma il napoli 3 partite 2 pareggime 1 sconfitta vedrete al massimo tra1 mese che botta fa la roma iomcredo ancora al 2 posto con la squadra al completo eravamo a dar noia alla juve periodi di calo e partite schifose le hanno tutte solo noi iniziamo subito a dire montella un sei bono della valle unna comprato quello unne bono ecc mha….. forza violaaaaaaaa

  4. Diamo tempo ad Anderson di capire e di farsi capire. Uno che come lui ha vinto tanto non può essere di botto diventato una schiappa. E’ Montella che deve uscire dalle sue infelici intuizioni. I giocatori li ha, anche se sono giovani li deve far giocare per farli maturare. Ieri l’Udinese ha fatto esordire un portiere di anni 17 e 6 mesi. Noi abbiamo ragazzi di 20 anni che secondo Montella non vanno bene. Com’è strano il calcio?

  5. marcolucania1973

    RAGA”, CAAAAAAAAAAALMAAAAAAAAAA !!!!!!! È APPENA SCESO DALL’AEREO, MA CHE PRETENDETE ????????
    TRASMETTIAMOGLI FIDUCIA E FACCIAMOLO AMBIENTARE BENE, POI NE RIPARLIAMO ……………………………

  6. Ha provato alcune accelerazioni stile Manchester,poi guardandosi intorno ha scorto solo ectoplasmi,e si è chiesto” ma dove sono capitato,fino ad oggi credevo che al calcio si giocasse in verticale,per quanto tempo sono stato ingannato,finalmente a Firenze ho scoperto che si gioca in orizzontale, e possibilmente con numerosi retropassaggi al portire”,e com’è naturale che sia, si è subito adeguato Vai Andow, continua ad accelerare,prima o poi qualcuno ti seguirà.Sempre ed ovunque FORZA VIOLA

  7. Anderson darà tanto alla fiorentina ,solo che ieri si giocava in undici no con fantasmi spenti (ma capita una partita così) come sicuramente ci sarà un’altra partita come quella della Juve il calcio e ‘fatto così ………………

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*