Non si può scegliere. L’Europa è da conquistare

Pallone Europa League

Siamo solo ad inizio novembre e non si può scegliere un obiettivo piuttosto di un altro. E’ vero che la Fiorentina in campionato sta andando alla grande, tanto da esser tornata in vetta alla classifica dopo le vittorie contro Verona e Frosinone, mentre in Europa League i viola sono ultimi nel proprio girone. Non si può scegliere il campionato a discapito dell’Europa perché è prematuro prendere una decisione del genere e poi perché continuare nella strada europea porta soldi e punti ranking che la Fiorentina deve e vuole incamerare per crescere anche a livello europeo. Dunque domani sera la Fiorentina deve portare a casa la vittoria perché l’Europa League non è da sottovalutare né da snobbare, anche per questo Sousa schiererà in Polonia la formazione migliore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Senza europa col cavolo che certi giocatori, quelli di un certo spessore tecnico, accettano di venire a firenze, e molti di queli che già ci sono possono essere attratti da proposte più vantaggiiose economicamente e di immagine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*